Globo Sora 3 Caffè Aiello 2

Scritto da Ufficio Stampa Corigliano

LA CAFFE’ AIELLO DOMINA E SPRECA A SORA

I rossoneri, rimaneggiati, portano a casa un solo punto

Una Caffè Aiello Corigliano rimaneggiata, costretta a rinunciare a Hrazdira e Taliani e a schierare Mariano reduce da un infortunio, domina per lunghi tratti a Sora ma, a causa di qualche errore in più, non riesce a portare a casa più di un punto. Stavolta il tiebreak non sorride alla Caffè Aiello, che torna da Sora sconfitta per 3-2 ma con la consapevolezza d’aver disputato una buona gara nonostante le defezioni e ancora qualcosina da affinare a livello tecnico e tattico, com’è normale che sia per un team composto da giocatori nuovi e all’inizio della stagione. I calabresi arrivano alla sfida contro Sora recuperando Mariano, che all’esordio casalingo contro Castellana s’era fatto male ed era stato costretto ad uscire dal campo, facendo temere il peggio. Lo schiacciatore ex Lugano torna a disposizione di coach Ricci già per la trasferta di Sora, portando ben 18 punti alla causa rossonera nella lunga sfida del Pala Globo. Chi ancora non può dare il proprio contributo è invece Hrazdira, a tutt’oggi convalescente dopo il problema al gomito che lo ha bloccato qualche settimana fa in allenamento. A quest’ultimo s’è poi aggiunta l’assenza del libero Taliani, che ha ulteriormente messo a dura prova la seconda linea rossonera. In casa dei laziali si infortuna “last minute” l’ex Fabroni, per cui coach Soli si affida alla regìa di Marzola. Per il resto, team in campo con gli uomini attesi. La sfida è stata molto equilibrata per lunghi tratti, ma non sono mancati capovolgimenti d’andatura nel corso dei set. Avanti Corigliano, che vince il primo parziale 21-25 dominando (9-16 a metà parziale), si rifà subito sotto Sora nel secondo, tenendo in mano il pallino del gioco per lunghi tratti fino a chiudere 25-22. Nel terzo set Corigliano spreca e Sora ne approfitta. Avanti 13-16, i calabresi subiscono la rimonta del team di casa e cedono il set 25-21 a Paris e soci. Nel quarto set domina la Caffè Aiello, che non cede nulla e addirittura piazza un 12-25 finale che non lascia adito a dubbi. Si va così al tiebreak, il secondi di fila per i calabresi in altrettante gare di campionato. Anche stavolta, come accaduto nel terzo set, Corigliano spreca: avanti prima 3-5 e poi addirittura 6-10, i rossoneri perdono di vista il traguardo, si fanno raggiungere da Fiore e soci e perdono il parziale 17-15 perdendo il match 3-2 e lasciando al Sora 2 dei 3 punti in palio. «Mi aspettavo una gara più difficile – ha commentato il ds coriglianese, Pino de Patto -. Abbiamo sbagliato troppo e, in alcuni frangenti, abbiamo buttato via vantaggi importanti. Con un po’ di attenzione potevamo chiudere la sfida a nostro favore, ma non siamo stati abbastanza lucidi. Alla fine torniamo a casa con un punto che, in ogni caso, in questo momento va anche bene».

 

Tabellino

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA       3

CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO                                                2

Parziali: 21-25, 25-22, 25-21, 12-25, 17-15

 

GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA: Fiore 15, Gaudieri (L), Marzola 1, Santucci (L), Sperandio 10, Paris 9, Salgado 14, Hirsch 21, Cittadino. Non entrati Corsetti, Cacciatore. All. Soli

CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO: Calonico 6, Izzo, Casciaro (L), Menicali 12, Banderò 26, Mariano 18, Walker 9, Lavia, Tomasello, Menicali 12, Colarusso. Non entrati Hrazdira. All. Ricci

ARBITRI: Frapiccini, Valeriani

 

NOTE – durata set: 28′, 28′, 30′, 25′, 24′; tot. 135′

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here