Gli ideali dell’associazione Città Aperta

Bisignano-300x225 Gli ideali dell'associazione Città Aperta

L’Associazione Centro Studi “S-P-C CittàAperta” si riorganizza con nuove adesioni e una nuova sede in attesa delle elezioni delle cariche direttive che si terranno entro il mese di dicembre 2010. L’associazione si avvarrà del nuovo sito internet htpp://amobisignano.xoom.it e dell’indirizzo di posta elettronica amobisignano@libero.it  per informare e ricevere proposte e adesioni. A darne notizia è Mario Umile D’Alessandro sollecitato dai partecipanti alla riunione operativa degli aderenti che da più tempo manifestavano la volontà di incontrarsi per contribuire alla soluzioni delle problematiche e tematiche che riguardano la città di Bisignano e il suo sviluppo…

Dal comunicato gli obiettivi e gli ideali del gruppo:<<L’Associazione si ispira ai principi base quali la democraticità della struttura, pari opportunità uomo donna, l’elettività e la gratuità delle cariche associati Nella riunione si è ribadita la straordinaria necessità di superare saggiamente individualismi, pregiudizi e ogni apatia e di adoperarsi per promuovere nella comunità iniziative e attività di aggregazione, di riflessione pubblica e di partecipazione attiva al bene civico, favorendo il dialogo, la cooperazione e la concertazione delle sinergie sociali, culturali, politiche, istituzionali e produttive del territorio. L’associazione si pone come laboratorio socio-politico e culturale ed è fondata sui valori della solidarietà e della tolleranza e i principi di libertà, democrazia e progresso>>.

Un invito dunque alla massima apertura:<<L’associazione è aperta a tutti – continuano- non ponendosi in contrasto, anche ad iscritti a partiti e movimenti che hanno a cuore le sorti della nostra cittadina e che intendono più ampiamente e liberamente confrontarsi sulla vita della comunità, in difesa di tutte le forme di libertà di pensiero e di espressione, ricercando una nuova etica pubblica per il funzionamento dello stato di diritto. Unendo con vincoli di amicizia, collaborazione e di comprensione reciproca i propri membri e le altre associazioni o movimenti con scopi similari, rinvigorendo, nell’interesse generale, il rapporto di fiducia tra cittadini, politica e istituzioni>>.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here