Game Over Press Start: festa per la vittoria a Lucca

Gli appassionati cosentini della cultura “nerd” e dei Comics conosceranno già i G.O.P.S. – Game Over Press Start, band della nostra città che ripropone con nuovi arrangiamenti musiche iconiche di videogiochi e cartoni animati degli anni ’80 e ’90. Coloro che invece non li conoscevano hanno dovuto rimediare alla lacuna dopo il 30 ottobre, quando i G.O.P.S. si sono esibiti alla più importante fiera del fumetto d’Europa, il Lucca Comics & Games, all’interno del Cartoon Music Contest, una competizione fra band musicali del genere. Competizione che hanno stravinto.

A distanza di un paio di settimane, giusto il tempo di organizzare bene il tutto, hanno voluto festeggiare a Cosenza, nella loro città, presso la fumetteria FumettoMania Megastore. Una conferenza stampa sui generis, perché a presentare l’evento e a fare le domande c’erano i ragazzi de Il Bosone – periodico nerd, che hanno riportato anche dal vivo il tono umoristico della loro informazione per sottolineare il grande momento di Marta Ledonne (voce), Luigi “Giambrango” Greco (cori e chitarra elettrica), Paolo Scorza (chitarra elettrica), Federico Mari (basso elettrico), Francesco Borrelli (batteria) e Gaspare Vinto (cori e sassofono).

davide-e-igops-300x200 Game Over Press Start: festa per la vittoria a Lucca
Uno dei ragazzi de Il Bosone che intervista i G.O.P.S.

L’evento è stato molto partecipato; da rimarcare soprattutto che il pubblico era eterogeneo: persone di ogni età – dai 12 anni ai 50 e oltre – hanno riempito la sala eventi di FumettoMania per tributare il giusto merito alla band cosentina.

actarus-300x200 Game Over Press Start: festa per la vittoria a Lucca
Gaspare Vinto dei G.O.P.S. insieme al cosplayer Luca Nicoletti, che interpreta Actarus Fleed dal cartone Goldrake

L’intenzione era quella di una festa, e come tale si è svolta, con la partecipazione di tante realtà del territorio che condividono questa passione a volte ingiustamente chiamata “sottocultura” o addirittura diventata moda. Infatti I G.O.P.S. hanno chiamato accanto a loro, in momenti diversi, lo youtuber Dadobax, i cosplayer Italo Fair (che interpretava Jack Sparrow) e Luca Nicoletti (nei panni di Actarus), il vice-presidente del Cosenza Comics Matteo Filicetti.
Poi, i ragazzi de Il Bosone hanno sottoposto i G.O.P.S. a una breve ma intensa sessione di Pictonary che è finita in pareggio. Un breve intermezzo divertente per spezzare i confini di una canonica conferenza stampa.

Infine, è stato proiettato il video dell’esibizione al Lucca Comics. Lo si può dire chiaramente: sono stati fantastici. In uno spazio di 20 minuti circa sono riusciti a condensare tutto il loro repertorio musicale: dai pezzi strumentali del loro inizio per poi passare ai brani cantati, dai videogiochi ai cartoni animati, dalle parti potenti (come la schitarrata della sigla di Pegasus Fantasy) ai pezzi più melodici (come Georgie o Heidi), trascinandosi dietro il pubblico di Lucca che ha cominciato a saltare e a cantare a squarciagola.

Dal Cartoon Music Contest di Lucca i G.O.P.S. sono tornati a casa con due premi: quello di Radio Bruno assegnato dagli ascoltatori e il Primo Premio, che ora gli apre le porte di un programma per RAI Gulp – per il quale faranno una sigla – e un concerto completo al Lucca Comics & Games dell’anno prossimo.

La serata si è poi conclusa col buffet offerto dai G.O.P.S. e da FumettoMania, aumentando l’atmosfera conviviale e leggera dell’evento.

Mario Iaquinta

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here