Fucile e Vilardi entrano in ”Area Popolare”

1165

Riceviamo e pubblichiamo

BISIGNANO Il movimento politico “Area Popolare” mette radici anche a Bisignano. Con oltre un centinaio di iscritti che hanno aderito al progetto politico, nel comune di Bisignano si è costituito il suo circolo. Inevitabile, visto che nei prossimi mesi a Bisignano ci saranno le elezioni comunali. Il movimento ha designato come coordinatore cittadino il medico pediatra Rosarita Vadino (foto). Ad “Area Popolare” hanno, inoltre, aderito i consiglieri comunali, Francesco Fucile, attualmente capogruppo, e Sandro Tullio Vilardi.

Nei prossimi giorni si procederà all’apertura ufficiale della sede, sita nel centro del paese, che verrà inaugurata dal coordinatore provinciale del partito, Gianfranco Leone, e dal sottosegretario di Stato allo Sviluppo economico, Antonio Gentile, fautore del progetto politico.

A intervenire, poi, e a ringraziare il partito, i dirigenti e gli iscritti per la nomina ricevuta, è stata la coordinatrice del Circolo Rosarita Vadino: «Sono onorata di rivestire questa carica e mi prodigherò al meglio per espletarla con serietà e responsabilità. Coinvolgerò gli iscritti, i consiglieri comunali e i dirigenti locali per apportare il nostro valido contributo, con energie incisive ed innovative, che possano dare valide direttive non solo nel nostro movimento ma anche per l’imminente rinnovo del governo cittadino. Insieme sceglieremo uomini, donne e giovani che sappiano amministrare questa città con competenze, onestà e trasparenza, pensando esclusivamente al benessere dei cittadini e non certo ai propri fini personali e che facciano dimenticare il recente passato amministrativo, riportando Bisignano, cittadina dalle notevoli potenzialità, sia culturali che storiche e di tradizioni, a rivestire un ruolo centrale nella Media Valle Crati».

Sul radicamento e sull’espansione del Movimento, al termine della riunione, Leone ha commentato soddisfatto: «Area Popolare è ormai una grande realtà in tutta la Calabria ma ancor di più in provincia di Cosenza. Nella Media Valle Crati, dopo Rende e Montalto, Bisignano rappresenta le terza roccaforte del Movimento che potrà dare certezze ai cittadini amministrati e saprà dare un segnale di svolta alla politica calabrese. C’è una nuova vitalità – aggiunge Leone – intorno al progetto politico di “Area Popolare – Ncd”, attorno al quale gravitano tanti qualificati professionisti e tanti giovani e donne che stanno aderendo al nostro progetto con entusiasmo e con grande capacità organizzativa. Il movimento va consolidandosi di giorno in giorno, grazie alla selezione e alla valorizzazione di quelle energie sane che contraddistinguono un gruppo dirigente composto da figure che, se pur proveniente da altre esperienze politiche, hanno saputo dare nel corso della loro attività sempre esempio di rispetto e di tangibile trasparenza politica ed amministrativa»