Francesca Coschignano lascia le deleghe

Letture: 5266

Sull’onda di quanto già hanno fatto altri componenti della maggioranza, Francesca Coschignano lascia le deleghe alle Pari opportunità e ai Rapporti con associazioni e Cooperazioni. Un incarico assegnato ad inizio consiliatura dal sindaco Francesco Lo Giudice, che è stato accolto con grande entusiasmo, passione e svolto con la massima disponibilità. I motivi per la consigliera Coschignano sono evidenti: “Molte volte il mio operato è stato ostacolato e mi è stato impedito di raggiungere gli obiettivi prefissati, a dimostrazione che la fiducia nei miei confronti, nel tempo, è venuta meno”. Per questi motivi, Francesca Coschignano ha deciso di rimettere ufficialmente le nomine alle Pari opportunità e Associazionismo comunicandolo formalmente al sindaco Lo Giudice. “Comunque continuerò a svolgere con diligenza e impegno il ruolo di consigliere comunale assunto con responsabilità il giorno del voto” – precisa la Coschignano. Con 308 preferenze, infatti, è stata eletta con il gruppo “Energia per il Cambiamento” e nonostante non le sia stato assegnato un assessorato, aveva ricevuto in affidamento le deleghe che oggi ha rimesso. Con i voti ricevuti alle elezioni amministrativi di quasi due anni fa, la Coschiganno ha rappresentato una intera e popolosa zona di Bisignano come quella a monte. Qualche giorno fa, fece capire il suo dissenso mettendo un “like” a un articolo pubblicato da Bisignanoinrete in cui Calabria che vuoi e Forza Italia criticavano l’operato dell’amministrazione comunale