Forti boati avvertiti in mattinata, si tratta di un boom sonico

1187

E’ accaduto intorno alle 11:45: nel cosentino sono stati avvertiti due violenti boati, che hanno scosso gran parte della Calabria settentrionale. Si è trattato, con molta probabilità, di un boom sonico generato dal passaggio ravvicinato di jet militari.

In sostanza, un boom sonico è il suono prodotto dall’onda d’urto generata da un oggetto, in questo caso i jet militari appunto, quando questo si muove in un fluido con velocità superiore a quella del suono. Il boato sonico può essere avvertito in diversi luoghi e in diversi momenti, in quanto viaggia attraverso l’aria. Per generarsi il boato deve essere prodotto da un aereo o da un altro oggetto che vola a una velocità uguale o superiore a quella del suono. Quando un velivolo viaggia a velocità supersonica la pressione di disturbo creata, o suono, che genera si estende in tutte le direzioni.

“Sembrava che la porta e le finestre di casa si squarciassero” hanno riferito alcuni residenti della zona. Non è la prima volta che in zona si avverte lo stesso tipo di boato. La preoccupazione, appena avviene, è sempre tanta perché il rumore avvertito è fortissimo e la pressione prodotta ‘smuove’ l’aria dando l’impressione di uno ‘scossone’.

Fonte notizia: Meteoweb