Forte botto in mattinata, era un boom sonico

Letture: 4147
R&B Sport

Boom SonicoUn forte boato e’ stato avvertito intorno alle 11.45 in tutta la Valle del Crati. Si è trattato, con molta probabilità, di un boom sonico generato dal passaggio ravvicinato di un velivolo militare.

Il botto è stato percepito a nord di Cosenza, sopratutto tra le città di Bisignano, Santa Sofia d’Epiro e Acri.

Il “boom sonico” viene generato dal passaggio ravvicinato di un aereo, molto probabilmente impegnato in un esercitazione militare.

Proprio mentre sorvolava il territorio, il veivolo ha superato la velocità di propagazione del suono nell’aria, pari 1 193,04 chilometri orari, producendo il cosiddetto boom sonico e di conseguenza il grande boato sentito questa mattina.