Fondi per la depurazione: firmata la convenzione con la Regione

E’ stata siglata oggi, presso la sede della cittadella regionale a Catanzaro, la convenzione tra la Regione Calabria (dipartimento Presidenza) e il Comune di Bisignano che ufficializza il finanziamento di 5.639.000,00 euro per interventi nel settore della depurazione. Il comune di Bisignano è infatti tra i destinatari dell’importante finanziamento derivante da fondi europei per la realizzazione di depuratori e fognature.

lo-giudice-nicoletti Fondi per la depurazione: firmata la convenzione con la Regione

L’atto firmato oggi dal sindaco Francesco Lo Giudice, concretizza l’avvio delle procedure che nello specifico porterà i fondi derivanti dal “piano regionale degli interventi prioritari dei sistemi fognari e depurativi” che prevede la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione a fanghi attivi nella zona industriale di Bisignano con potenzialità 20.000 a.e. Nuovo impianto depurativo anche in località Macchia Tavola e potenziamento degli impianti a fanghi attivi in località Duglia e Pucchio. Gli interventi dovrebbero prevedere nonchè la realizzazione di collettori fognari e impianti di sollevamento.

“A parte la bellissima esperienza e l’importanza dei fondi al ritorno pensavo che con oggi stiamo veramente scrivendo una bella pagina della nostra città pensare un depuratore nuovo e tutte le famiglie con la fognatura allacciata mi riempie di gioia” – ha commentato l’assessore Lucantonio Nicoletti.

La notizia dell’approvazione del finanziamento è stata data in questi giorni dalla stessa Amministrazione Comunale con una nota, dove si legge: “Un altro straordinario risultato per l’Amministrazione Comunale a guida Francesco Lo Giudice: finanziato per intero dalla Regione Calabria il progetto di oltre 5 milioni e 600 mila euro per la realizzazione di depuratori e fognature da fondi dell’Unione Europea!”. Da qui, la firma della convenzione tra Regione e Comune, avvenuta oggi a Catanzaro.