Fantacalcio, i consigli del 26° turno

Letture: 822

Fantacalcio con Fantachinea e Bisignanoinrete in questo 26° turno. Essendo a centro classifica grazie a calciatori con duemila infortuni muscolari (diventati una moda), cerchiamo di dare consigli e non avere più ambizioni, tirando la volata a qualcuno…

Consigliati del 26° turno

Baschirotto (Lecce-Torino)

Può emergere in una partita fatta di muscoli come quella tra Lecce e Torino. Il difensore sta vivendo un’ottima stagione e contro una squadra non sempre brillante dal punto di vista offensivo avrà l’opportunità di dire la sua.

Bonaventura (Cremonese-Fiorentina)

Vive una seconda giovinezza come faro delle costruzioni offensive della Fiorentina. Contro la Cremonese i viola avranno bisogno delle sue giocate per trovare tre punti importanti, utili per risalire la classifica.

Leao (Milan-Salernitana)

Se la smette di giocare indolente e alla Pogba, quando faceva dabu-dabu-daba, allora forse la vince pure da sola una partita. Forse…

I tre no al fantacalcio

Pellegrini (Roma-Sassuolo)

Calciatore reduce dalla guerra, per come è stanco in campo. Pellegrini appare sempre più in difficoltà (zero bonus ed una sola sufficienza nelle ultime sei).

Pogba (Juve-Sampdoria)

Può completare l’opera della sua stagione, tipo scivolare dai gradini dello Stadium e mettersi in malattia altri tre mesi.

Musso (Napoli-Atalanta)

Scelta scontata probabilmente. L’Atalanta non è in formissima e l’avversario è decisamente più forte. L’argentino alterna gare da 6,5 a momenti di amnesia.