Europei, le prime scelte di Conte

INIZIATO IL COUNTDOWN PER GLI EUROPEI DI FRANCIA 2016 (a cura di Massimiliano Aquino)

euro Europei, le prime scelte di ConteÈ iniziato il conto alla rovescia per i campionati Europei di Francia 2016. La manifestazione calcistica nata nel 1960 in sostituzione della Coppa Internazionale, prenderà il via il 10 giugno, per poi concludersi con la finale del 10 luglio. Un’estate da trascorrere insieme ai beniamini del calcio, che  dopo aver trionfato con le squadre di club, cercheranno nella competizione Europea un altro prestigioso trofeo. Come da copione, qualificate tutte le Nazionali più blasonate, pur con qualche difficoltà nei gironi di qualificazione. La chermes Europea giunta alla 15.ma edizione, anche in questa edizione, avrà i riflettori accesi sui campioni della Spagna, vincitori delle ultime due competizioni. L’Italia di Antonio Conte non avendo giocatori dotati di particolari abilità fisiche e tecniche, punterà tutto sulla personalità dei calciatori. Le amichevoli disputate durante la stagione infatti, non sembrano essere state d’aiuto al Ct. azzurro, che a causa delle continue defezioni fisiche dei giocatori, è stato costretto più volte, a modificare lo schieramento in campo dei calciatori, annullando così, quella che poteva essere l’affinità del gruppo e della squadra. I pre-convocati dal Ct Azzurro per lo stage di Coverciano sono:

Portieri: Federico Marchetti (Lazio), Antonio Mirante (Bologna), Marco Sportiello (Atalanta) preconvocati-300x222 Europei, le prime scelte di Conte

Difensori: Francesco Acerbi (Sassuolo), Davide Astori (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Armando Izzo (Genoa), Angelo ObinzeOgbonna (West Ham), Lorenzo Tonelli (Empoli)

Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Lazio), Danilo Cataldi (Lazio), Daniele De Rossi (Roma), Lorenzo De Silvestri (Sampdoria), StephanElShaarawy (Roma), Alessandro Florenzi (Roma), Emanuele Giaccherini (Bologna), Jorge Luiz Jorginho (Napoli), Marco Parolo (Lazio), Roberto Soriano (Sampdoria), Davide Zappacosta (Torino)

Attaccanti: Fabio Borini (Sunderland), Citadin Martins Eder (Inter), Ciro Immobile (Torino), Lorenzo Insigne (Napoli), Leonardo Pavoletti (Genoa), Graziano Pellè (Southampton).

Ai giocatori sopra elencati, andranno ad aggiungersi gli assenti che disputeranno sabato la finale di Coppa Italia tra Juventus e Milan. Nella giornata di lunedì 23 maggio, il Ctazzurro, diramerà un secondo elenco di convocati, dal quale verranno estrapolati i 23 giocatori per la spedizione Europea di Francia 2016. Prima dell’esordio ufficiale nella competizione, previste due amichevoli contro Scozia e Finlandia, rispettivamente il 29 maggio a Malta, e il 6 giugno a Verona.

Per la prima volta saranno 24 le Nazionali che parteciperanno alla manifestazione Europea: Albania, Austria, Belgio, Croazia, Francia (Paese ospitante), Galles, Germania, Inghilterra, Irlanda, Irlanda del Nord, Islanda, Italia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria.

Questi i 6 gironi:

Girone A – Albania, Francia, Romania, Svizzera

Girone B – Galles, Inghilterra, Russia, Slovacchia

Girone C – Germania, Irlanda del Nord, Polonia, Ucraina

Girone D – Croazia, Repubblica Ceca, Spagna, Turchia

Girone E – Belgio, Irlanda, Italia, Svezia,

Girone F – Austria, Islanda, Portogallo, Ungheria

Tutte le sfide dei campionati Europei con le sedi di svolgimento:

10 giugno, ore 21.00 (St-Denis): Francia – Romania – Girone A

11 giugno, ore 15.00 (Lens): Albania – Svizzera – Girone A

11 giugno, ore 18.00 (Bordeaux): Galles – Slovacchia – Girone B

11 giugno, ore 21.00 (Marseille): Inghilterra – Russia – Girone B

12 giugno, ore 15.00 (Paris): Turchia – Croazia – Girone D

12 giugno, ore 18.00 (Nice): Polonia – Irlanda del Nord – Girone C

12 giugno, ore 21.00 (Lille): Germania – Ucraina – Girone C

13 giugno, ore 15.00 (Toulouse): Spagna – Repubblica Ceca – Girone D

13 giugno, ore 18.00 (St-Denis): Irlanda – Svezia – Girone E

13 giugno, ore 21.00 (Lyon): Belgio – Italia – Girone E

14 giugno, ore 18.00 (Bordeaux): Austria – Ungheria – Girone F

14 giugno, ore 21.00 (St-Etienne): Portogallo – Islanda – Girone F

15 giugno, ore 15.00 (Lille): Russia – Slovacchia – Girone B

15 giugno, ore 18.00 (Paris): Romania – Svizzera – Girone A

15 giugno, ore 21.00 (Marseille): Francia – Albania – Girone A

16 giugno, ore 15.00 (Lens): Inghilterra – Galles – Girone B

16 giugno, ore 18.00 (Lyon): Ucraine – Irlanda del Nord – Girone C

16 giugno, ore 21.00 (St-Denis): Germania – Polonia – Girone C

17 giugno, ore 15.00 (Toulouse): Italia – Svezia – Girone E

17 giugno, ore 18.00 (St-Etienne): Rep. Ceca – Croazia – Girone D

17 giugno, ore 21.00 (Nice): Spagna – Turchia – Girone D

18 giugno, ore 15.00 (Bordeaux): Belgio – Irlanda – Girone E

18 giugno, ore 18.00 (Marseille): Islanda – Ungheria – Girone F

18 giugno, ore 21.00 (Paris): Portogallo – Austria – Girone F

19 giugno, ore 21.00 (Lille): Svizzera -Francia – Girone A

19 giugno, ore 21.00 (Lyon): Romania – Albania – Girone A

20 giugno, ore 21.00 (St-Etienne): Slovacchia – Inghilterra – Girone B

20 giugno, ore 21.00 (Toulouse): Russia – Galles – Girone B

21 giugno, ore 18.00 (Paris): Irlanda del Nord – Germania – Girone C

21 giugno, ore 18.00 (Marseille): Ucraina – Polonia – Girone C

21 giugno, ore 21.00 (Bordeaux): Croazia – Spagna – Girone D

21 giugno, ore 21.00 (Lens): Rep. Ceca – Turchia – Girone D

22 giugno, ore 18.00 (Lyon): Ungheria – Portogallo – Girone F

22 giugno, ore 18.00 (St-Denis): Islanda – Austria – Girone F

22 giugno, 21.00 (Nice): Svezia – Belgio – Group E

22 giugno, 21.00 (Lille): Italia – Irlanda – Group E

 

Queste le Nazionali che hanno trionfato nella competizione Europea:

1960 FRANCIA 2 – Jugoslavia 1 inPortogallo

1964 SPAGNA 2  – URSS 1 inSpagna

1968 ITALIA 2  –  Jugoslavia 0 in Italia

1972 GERMANIA OVEST 3  – Urss 0 in Belgio

1976 CECOSLOVACCHIA 5 dcr (2-2) – Germania Ovest 3 in Jugoslavia

1980 GERMANIA OVEST 2 – Belgio 1 in Italia

1984 FRANCIA 2 – Spagna 0 in Francia

1988 PAESI BASSI 2 – URSS 0 inGermania Ovest

1992 DANIMARCA 2  – Germania 0 in Svezia

1996 GERMANIA 2 – Repubblica Ceca 1 in Inghilterra

2000 FRANCIA 2 – Italia 1 in Belgio/Paesi Bassi

2004 GRECIA 1 – Portogallo 0 in Portogallo

2008 SPAGNA 1 – Germania 0 in Austria/Svizzera

2012 SPAGNA 4 – Italia 0 in Polonia/Ucraina.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here