Entrano nel vivo i festeggiamenti di Sant’Umile

Letture: 2396

Entrano nel vivo i festeggiamenti di Sant’Umile che intratterranno i turisti, gli emigranti di ritorno e i cittadini in questa settimana. Nutrito è il programma per quanto riguarda le celebrazioni religiose, nonché quelle civili, quest’anno affidate alla Pro Loco “Bisinianen”. Sul versante ecclesiastico con il santuario ancora in attesa di tempi migliori, i fedeli potranno comunque venerare il Santo bisignanese. Dopo i giorni di novena, venerdì vi sarà la “jurnata” di preghiera, con una messa che si svolgerà alle 17.30 presso la casa natia di Sant’Umile, in Via Pulitia nel quartiere San Pietro. Grande attesa anche per la consueta processione di sabato, che si snoderà lungo le vie del centro storico con partenza fissata alle ore 17. Domenica, invece, spazio per le benedizioni dei bambini e per la messa presieduta dall’arcivescovo di Crotone – Santaseverina, monsignor Domenico Graziani. L’attesa dei bisignanesi è smisurata anche per il programma dei festeggiamenti civili, con l’ufficializzazione dei due cantanti che suoneranno nel weekend conclusivo. Sabato 25 si terrà il concerto del cantante neomelodico Gianni Celeste (previsto inizialmente per domenica), mentre Luca Carboni accenderà la piazza domenica sera al Viale Roma. Un acquisto dell’ultimo minuto, quello di Carboni, dopo il classico toto-cantante che tiene viva la discussione soprattutto tra i più giovani.

E come confermato anche da Umile Maiuri, capogruppo di maggioranza con delega allo Spettacolo, sarà varato nelle prossime ore un piano della viabilità dall’amministrazione comunale, in modo da permettere un maggiore transito grazie all’utilizzo di apposite navette per raggiungere il centro storico nonché il convento di Sant’Umile.

Massimo Maneggio