“Energia rinnovabile, dov’è Bisignano?”

Letture: 1990

— comunicato stampa Riparti Bisignano sulla costituzione dei comuni per l’energia rinnovabile–

Apprendiamo dalla stampa che l’Università della Calabria mediante il dipartimento DIMEG (Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Gestionale) con a capo il Direttore Prof.ssa Francesca Guerriero, in collaborazione con 16 comuni calabresi, hanno dato avvio all’iter per la costituzione di una Comunità di Energia Rinnovabile. Tra i Comuni partecipanti purtroppo non risulta la presenza di Bisignano e siccome si ritiene che tale iniziativa sia di notevole importanza per il tema che riguarda le fonti dell’energia rinnovabili, questa Amministrazione comunale dovrebbe fare richiesta di partecipare ed essere protagonista per i prossimi incontri. La Comunità di Energia Rinnovabile serve per favorire l’abbattimento dei costi energetici dei cittadini, contribuendo alla transazione ecologia-energetica, visto anche il problema del caro energia. La capacità di ricezione delle risorse sul tema della transazione energetica del PNRR passa da questa presenza, poiché si prevedono ben 2,2 miliardi destinati alla nascita delle Comunità di Energia Rinnovabili. Restiamo a disposizione per fare da collante con il DIMEG dell’Università della Calabria e non far perdere a Bisignano quest’occasione; il treno del PNRR sta passando ed è importante esserci.