Empoli-Crotone 2-1. Pitagorici ultimi in Serie A

SCONFITTO IL CROTONE NEL POSTICIPO CONTRO L’EMPOLI

— di Massimiliano Aquino

Riprende dopo la sosta per la Nazionale, il campionato del Crotone nella massima categoria. Una pausa che ha consentito ai nuovi arrivati di integrarsi nel gruppo di mister Nicola. Dopo gli arrivi di Diego Falcinelli e Marcello Trotta, la Società rossoblu ha ulteriormente rinforzato la rosa negli ultimi giorni di mercato, con gli innesti del portiere Valentin Cojocaru (prestito oneroso della Steaua Bucarest con diritto di riscatto), e dei centrocampisti Djamel Eddine Mesbha (contratto di un anno con opzione per il secondo) e Lorenzo Crisetig (prestito gratuito dal Bologna). Mercato in uscita per Gian Marco Ferrari (ceduto al Sassuolo ma in prestito al Crotone fino al 30 giugno 2017) e Leonardo Capezzi (ceduto alla Sampdoria ma in prestito al Crotone fino al 30 giugno 2017). Nel posticipo della terza giornata di campionato, Crotone nuovamente in trasferta a Empoli per la sfida contro i Toscani di mister Martusciello a caccia – come i Calabresi – della prima vittoria in stagione. Proseguono a rilento invece, i lavori di

empoli-crotone-300x211 Empoli-Crotone 2-1. Pitagorici ultimi in Serie A

ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI

riqualificazione dello stadio di Crotone Ezio Scida dopo lo stop imposto dal CONI, come comunicato dalla Società rossoblu in una nota del 9 settembre: “Giungono inattese una serie di prescrizioni da parte del CONI relative al progetto di adeguamento dello stadio Ezio Scida: integrazioni progettuali che, nell’attuale contesto, costringono a un nuovo rinvio della prima partita in casa. Nella giornata di mercoledì il CONI, in sede di valutazione del progetto dell’impianto, ha rilevato problematiche tcniche che di fatto porteranno a un rallentamento dei lavori che procedevano nel rispetto dei tempo programmati da Comune e Società”. Intanto la sfida contro l’Empoli, si è conclusa con una nuova sconfitta per i Calabresi, la terza consecutiva. Per i Calabresi, una partita sottono, che ancora una volta ha messo in luce i limiti di una squadra timorosa e priva di idee. Entrambi i gol sono arrivati da calci da fermo. La strada per la salvezza è ancora lunga.

 

Primo tempo dominato dai Toscani che attaccano a pieno organico con la difesa alta. Dopo 3′ di gioco arriva la prima azione offensiva dell’Empoli con il cross di Zambelli che in area piccola cerca lo spunto vincente di Maccarone, ma l’attaccante non riesce ad intercettare il tiro. L’Empoli prosegue le sue azioni offensive soprattutto grazie ai movimenti di Saponara e Maccarone, ma i Calabresi controllano bene la fase di non possesso. Alla mezz’ora del primo tempo Maccarone mette i brividi al Crotone con il tiro che a fatica viene deviato in angolo dai Calabresi. Proprio sugli sviluppi del calcio d’angolo arriva il gol dell’Empoli, con Bellusci che di testa batte a rete il gol del vantaggio. Per i Calabresi Sampirisi sostituisce l’infortunato Rosi. Al 40′ i Toscani protestano per un presunto fallo da rigore di Ferrari su Maccarone, ma il direttore di gara lascia proseguire il gioco. Allo scadere del primo tempo, al secondo minuto di recupero, il Crotone trova il gol del pareggio con il nuovo entrato Sampirisi che di testa batte in rete il cross di Rohden. Termina in parità la prima frazione di gioco.

 

Nella ripresa al 49′ di gioco Palladino dopo un dribbling in area si porta al tiro, ma la palla finisce oltre il secondo palo. L’Empoli riprende a guadagnare campo, e al 56′ minuto si riporta in vantaggio con Costa – in presunto fuorigioco – che di testa segna il gol del vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione. Passano pochi minuti e Saponara manda al tiro Marilungo, ma la difesa del Crotone si salva in angolo. I Calabresi sembrano aver subito il colpo, e i Toscani ne approfittano per guadagnare metri sul campo. Mister Nicola prova a recuperare la partita mettendo in campo Trotta per Martella, ma Dussenne a 10′ dal termine, stende Marilungo e per somma di ammonizione abbandona anticipatamente il terreno di gioco. Allo scadere del match il nuovo entrato Trotta, prova a destreggiarsi in area, ma l’Empoli allontana il pericolo con Costa. Dopo 4′ di recupero si conclude il posticipo della terza giornata di campionato, con i Toscani che conquistano i primi tre punti in campionato, e con i Calabresi che rimangono ultimi a secco di punti.

 

Empoli – Crotone tabellini

 

Empoli e Crotone si sono affrontate 16 volte in serie B, 2 volte in coppa Italia. In serie B il bilancio dei rossoblu è più che positivo con 5 vittorie, 7 pareggi, 4 sconfitte. In Coppa Italia Empoli vittorioso in entrambe le sfide.

 

Empoli: Skorupski, Zambelli, Bellusci, Costa, Pasqual, Mauri (75′ Diousse), Croce, Tello, Saponara (85′ Gilardino), Pucciarelli, Maccarone (61′ Marilungo). All. Martusciello.

 

A disposizione: 1 Pugliesi, 23 Pelagotti, 24 Cosic, 19 Barba, 4 Dimarco, 17 Maiello, 33 Krunic, 77 Buchel, 8 Diousse, 31 Matheus, 89 Marilungo, 18 Gilardino.

 

Crotone: Cordaz, Ceccherini, Dussenne, Ferrari, Rosi (30′ Sampirisi), Salzano, Crisetig (62′ Nalini), Rohden, Martella, Falcinelli, Palladino. All. Nicola.

 

A disposizione: 5 Festa, 3 Claiton, 95 Cojocaru, 15 Mesbah, 31 Sampirisi, 18 Barberis, 24 Tonev, 28 Capezzi, 12 Stoian, 29 Trotta, 99 Simy, 9 Nalini.

 

 

Direttore di gara Valeri di Roma

Stadio Carlo Castellani di Empoli

Marcatori: Bellusci (E) Sampirisi (C) Costa (E)

Ammoniti: Croce (E) Crisetig (C)

Espulsi: Dussene (C) per somma di ammonizione

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here