Emergenza rifiuti a Cosenza, Occhiuto scrive al Consorzio Vallecrati

Di seguito la lettera diffusa dal sindaco di Cosenza e indirizzata Al Presidente del Consorzio Vallecrati: Nonostante le reiterate richieste di una maggiore trasparenza nella gestione dei rifiuti, debbo constatare l’esistenza di ulteriori situazioni meritevoli di puntuale verifica.

Sono stato, infatti, notiziato, anche con riscontri fotografici, che i RSU del comune di Rende sono stati raccolti e, presumibilmente, smaltiti, atteso che i cassonetti del predetto comune risultano tutti svuotati.
Posta la circostanza della chiusura dell’impianto di smaltimento gestito da Calabria Maceri, sito in San Giovanni in Fiore, da cui scaturiva il rifiuto della accettazione dei RSU provenienti dalla Città di Cosenza e che costituisce la causa della costante permanenza dei rifiuti per le strade del medesimo comune, si chiede di verificare se siano state perpetrate disparità di trattamento e, in caso affermativo, di porre in essere gli atti consequenziali.
Con riserva di richiesta di ristoro dei danni subiti.
Resto in attesa di urgente riscontro.

Distinti saluti
MARIO OCCHIUTO

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here