Eletta anche Miss Dipignano: è Erika Arena

Letture: 1645
Erika Arena è Miss Città di Dipignano
Erika Arena, diciottenne reggina, conquista la fascia di Miss Città di Dipignano. Seconda classificata Noemi Carelli, con la fascia Miss Rocchetta Bellezza, terza classificata Marianna Carbone con la fascia Miss Be Much, Miss Quarta classificata Irene D’Andrea, Miss Quinta classificata Giada Tiliberto, Miss Sesta classificata Alessandra Sicilia. In giuria Gaetano Sorcale, Teresa Valente, Stefano Laoreti, Marco Cello, Sandro Mosca, Rosanna Brecchi, Alba Caputo, Giovanna Fuoco, e Claudio Adduci.
“Sono molto emozionata e non me lo aspettavo, è stato un momento bellissimo.” – racconta Erika – “Ho appena finito gli studi classici nella mia città, e presto inizierò gli studi universitari. Mi sono iscritta al concorso con tanta allegria e fiduciosa di raggiungere grandi soddisfazioni, alle mie colleghe dico di non tirarsi indietro, poiché questa è certamente un’esperienza indimenticabile”.
Miss Città di Dipignano con Miss Italia 2020
La CarliFashionAgency di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio continua così con le prossime selezioni del prestigioso concorso, nel segno della valorizzazione degli scenari naturali calabresi.
“È un onore avere come madrina Martina questa sera.” – dichiarano gli agenti regionali – “Siamo felici ed orgogliosi di essere qui a Tessano e ringraziamo la nostra squadra, le aspiranti Miss e il pubblico, ma soprattutto chi ci ha permesso di organizzare il nostro evento per il terzo anno consecutivo, Paolo Aloe Presidente della Nuova Proloco APS e l’amministrazione comunale di Dipignano”.
“Sto vivendo l’emozione di trovarmi dall’altra parte del palco, rivedo nelle tante ragazze le mie energie e sensazioni di allora.” – dichiara Martina Sambucini, Miss Italia 2020 – “Sono stata anche a Tropea qualche settimana fa e devo dire che la Calabria è una terra meravigliosa. Tra le cose che mi hanno colpito maggiormente, a livello umano, il calore e l’affetto della gente. Alle aspiranti Miss consiglio di vivere questi momenti con tranquillità e serenità, ma soprattutto dico loro di divertirsi, senza pensare che possano essere oggetto di pregiudizi”. L’evento è stato condotto da Andrea De Iacovo e Linda Suriano, nella suggestiva Piazza San Francesco Saverio a Tessano.