Ecco la nuova Ferrari per il 2016

835

Presentazione on line per la nuova Ferrari di Vettel e Raikkonen

Dopo una lunga attesa è stata finalmente svelata la nuova Ferrari di F1 che quest’anno proverà a riportare il titolo a Maranello. La presentazione della nuova Ferrari, che ricordiamo è avvenuta attraverso una diretta streaming sul sito ufficiale della Scuderia, si è svolta alla presenza del team principal Maurizio Arrivabene, dei due piloti campioni del mondo Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, e dei meccanici Ferrari che negli ultimi mesi hanno lavorato sulla vettura per affidare ai due piloti Vettel e Raikkonen una macchina competitiva sin dalle prime gare. Particolarmente rilevante, durante la presentazione, è stata l’assenza sul palco del Presidente Marchionnne, da intendersi come un chiaro segnale di rinnovamento (anche mediatico) verso i tradizionali schemi del passato. Ma andiamo con ordine. Sono le 14 di venerdì 19 Febbrario, la presentazione ha inizio con il team principal Maurizio Arrivabene che precede di qualche minuto l’atteso evento. Lo stesso team principal prende la parola per ringraziare l’intero team che (almeno a parole) sembra soddisfatto del lavoro svolto:”Quest’auto è il frutto di un lavoro di squadra enorme. Una macchina sulla quale hanno lavorato tantissime persone. Persone che non sono famose e che non vedete sulle piste ma che ci hanno messo il cuore”.ferrari A seguito delle parole di Maurizio Arrivabene, la presentazione continua con uno spot pubblicitario che vede protagonisti i due piloti Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen che si apprestano a salire su due California Spider prima di arrivare a bordo pista. Ma come abbiamo detto in precedenza, queste sono solamente le fasi iniziali della presentazione. Sono le 14.07 e le immagini di Vettel e Raikkonen, lasciano il posto alla nuova SF16-H (un chiaro riferimento al motore Ibrido) che appare particolarmente curata in ogni minimo dettaglio. Non ci sono veli a scoprire la vettura ma solo la nuova vettura che a Melbourne proverà a mettere le ruote davanti a tutti. La nuova Rossa di Maranello, che pesa 702 kg (peso stimato con pilota, acqua e liquidi motore), con un motore da 8 marce V6 turbo da 1.600cc con spinte sino a 15.000giri, si presenta con diverse sfumature bianche, precisamente sulla livrea (molto simili alla vettura guidata da Niki Lauda nel 1975), nelle prese d’aria sotto la postazione del pilota, sul cofano motore, e in diversi tratti sull’alettone postesiore (dove risaltano le scritte degli sponsor). Molto innovativa e originale l’idea di evidenziare il marchio Alfa Romeo sulla fiancata (a sottolineare l’accordo di marketing), e il tricolore sulle prese d’aria. A motivare l’ambiente, già emozionato per la nuova vettura del tutto inedita, il capo meccanico Allison (che nel suo curriculum vanta importanti successi con le Lotus) che appare fiducioso sulla nuova stagione: “questa mattina guardando la macchina posso dire di essere orgoglioso di quello che abbiamo fatto” La nuova Ferrari è frutto di diversi esperimenti meccanici e tecnici. Particolarmente rilevanti appaiono le nuove sospensioni, l’ala anteriore per un maggior carico aerodinamico, e le prese d’aria laterali – molto più ampie per incrementare il raffreddamento del motore. Simone Resta chief designer Ferrari durante il suo intervento ha sostenuto che il nuovo progetto sulla nuova vettura, ha avuto inizio già da un anno, allo scopo di apportare quelle modifiche necessarie che ne hanno limitato le performance nell’ultimo mondiale. Nello specifico “Partendo dal muso, abbiamo alzato il livello e poi siamo passati alla sospensione push ror modificando la posizione dei bracci con l’obiettivo di migliorare la rigiditezza e la cinematica. Abbiamo rivisto anche le fiancate nell’imbocco dei radiatori e nella carrozzeria”. Soddisfatto della nuova vettura appare il pilota Sebasti Vettel che dopo i quattro titoli con la Red Bull, cercherà di riconfermarsi campione con la Scuderia di Maranello: “Nella scorsa stagione c’è stato un perido difficile, c’erano aspettative e difficoltà, è innegabile. Ma questa stagione deve essere diversa. La nuova SF16-H è bellissima. C’è stato un lavoro continuo, che continua da tempo e continuerà ancora. Non vedo l’ora di entrare in pista e credo che sarà un grande inizio”. Anche l’altro pilota Ferrari Kimi Raikkonen non nasconde il suo entusiamo: “L’aspetto della della nuova SF16-H è fantastico. Abbiamo aspettato tanto per arrivare a questo momento, ma ci siamo arrivati e molto brillantemente. Avremo una grande stagione. Per me stesso voglio fare un grande lavoro e fare grandi corse e gare” Tra poche ore la nuova Ferrari di Vettel e Raikkonen vettel-raikkonen-ferrari-f1-2015-940x502volerà a Barcellona, dove settimana prossima inizieranno i primi test con i team che parteciperanno al mondiale di F1, dove oltre che verificare l’affidabilità e la potenza delle rispettive monoposto, sarà fondamentale verificare l’adattabilità delle vetture alle nuove gomme Pirelli che da quest’anno porterà una nuova mescola più morbida durante i Gran premi. Un ruolo fondamentale sulla nuova SF16-H sarà svolto dalla power unit che quest’anno dovrà riconfermarsi sia sull’affidabilità, sia sulla potenza del motore, dal momento che la stessa nel campionato precedente è stato il principale punto debole delle più accreditate rivali. Sarà compito di Vettel e Raikkonen riportare riportare il titolo a Maranello che manca dal 2007 con l’ultimo successo di Kimi Raikkonen.

Massimo Aquino