E’ morto Paolo Villaggio. Addio al rag. Fantozzi

paolo-villaggio-300x198 E' morto Paolo Villaggio. Addio al rag. Fantozzi

E’ morto questa mattina a Roma l’attore genovese Paolo Villaggio, aveva 84 anni. Entrato nella cultura popolare con il personaggio del ragioniere Ugo Fantozzi, ha recitato insieme a Fellini, Olmi e Monicelli. Ha interpretato altri personaggi legati a una comicità paradossale e grottesca, come il professor Kranz e il timidissimo Giandomenico Fracchia. 

Ha scritto insieme all’amico Fabrizio De Andrè, alcuni testi delle sue celebri canzoni come “Carlo Martello torna dalla battaglia di Poiltiers”. Impossibile dimenticare l’uso strampalato dei congiuntivi (“venghi”, “vada”, “dichi”) e l’ideazione suprema della Megaditta, del Megadirettore galattico; nonchè i colleghi del ragioniere, quali Filini (Gigi Reder) e la signorina Silvani (Anna Mazzamauro), di cui Fantozzi è perdutamente innamorato.

Il post della figlia. “Ciao papà, ora sei di nuovo libero di volare”: con poche parole ed un cuoricino, Elisabetta Villaggio saluta il papà. Il messaggio accompagnato da una foto ritrae l’attore genovese con i figli.

Paolo Villaggio, nato a Genova il 30 dicembre 1932, era ricoverato dai primi di giugno in una clinica privata di Roma ed in passato era seguito dal policlinico Gemelli di Roma in quanto soffriva di diabete e problemi respiratori.

fantozzi-300x175 E' morto Paolo Villaggio. Addio al rag. Fantozzi

“Con Fantozzi ho cercato di raccontare l’avventura di chi vive in quella sezione della vita attraverso la quale tutti (tranne i figli dei potentissimi) passano o sono passati: il momento in cui si è sotto padrone” – raccontava nel libro ‘Fantozzi’ – “Molti ne vengono fuori con onore, molti ci sono passati a vent’anni, altri a trenta, molti ci rimangono per sempre e sono la maggior parte. Fantozzi è uno di questi.”