E’ bisignanese la vincitrice del “Premio per la migliore tesi di laurea”

Con una tesi di laurea sul tradizionale “olio santo” calabrese, Giovanna Nicoletti di Bisignano e’ la vincitrice della decima edizione del “Premio per la migliore tesi di laurea” promosso dall’Accademia italiana del peperoncino. La neo dottoressa si è laureata in Scienze e tecnologie alimentari all’Universita’ Federico II di Napoli con una tesi sperimentale dal titolo “La capsaicina nell’olio aromatizzato al peperoncino”. La giuria del premio presieduta dal prof. Bruno Amantea dell’Universita’ Magna Graecia di Catanzaro, ha apprezzato l’originalita’ del lavoro e delle sperimentazioni…

Ha sottolineato che il “lavoro sperimentale svolto per la prima volta nell’estrazione dell’olio ha consentito di effettuare un oggettivo controllo della presenza della capsaicina, delle condizioni e dei tempi di infusione. Con un’attenzione particolare alle nuove tecnologie a microonde e ad ultrasuoni”.

Un lavoro dai risvolti pratici assai interessanti per la certificazione di qualita’ e i controlli che si potranno effettuare sul tradizionale “olio santo”, una delle specialita’ piccanti piu’ diffuse in Calabria.
La neo-dottoressa sara’ ospite al “Peperoncino Festival” in programma a Diamante dall’8 al 12 Settembre e ritirera’ il premio a conclusione della manifestazione, domenica alle ore 22 nella Piazzetta S. Biagio.

Dm Web di De Marco Fabrizio

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here