Due morti in rapina nel reggino, arrestato uno dei banditi

Letture: 1791

I carabinieri hanno arrestato uno dei responsabili della rapina al supermercato di Delianuova nella quale sono morti il titolare Giuseppe Antonio Strano, e uno dei banditi, Luigi Napoli, di 19. Secondo quanto si è appreso, Napoli era stato arrestato in passato con l’accusa di avere rubato un’automobile. Ieri sera è entrato insieme a due complici nel supermercato di via Gramsci. Quindi il tentativo di rapina, la colluttazione e gli spari. ll corpo del giovane è stato trovato dai carabinieri a circa un chilometro dal supermercato.

L’ arrestato e’ Antonino Festa, di 20 anni, di Cinquefrondi, gia’ noto alle forze dell’ordine. Il giovane è figlio di un carabiniere che lavora a Palmi. Dopo avere identificato Napoli, i carabinieri hanno indirizzato la loro attenzione verso la sua cerchia di amici arrivando a Festa.

LA DINAMICA: I banditi, sotto la minaccia di due pistole, hanno intimato al titolare del negozio di consegnare l’incasso, ma il commerciante ha reagito ed è stato colpito da tre proiettili calibro 7.65 al torace. Benchè ferito, l’uomo è riuscito a strappare di mano la pistola ad uno dei rapinatori ed ha sparato a sua volta ferendo Luigi Napoli, prima di accasciarsi e morire pochi minuti dopo. I tre, invece, sono fuggiti a bordo di un’auto, ma poco dopo hanno lasciato il cadavere del giovane complice.

Fonte notizia: dal web