DP GRAFICA PALLAVOLO VALLECRATI – NISSAN PIGNATARO CASTROVILLARI 3-0

(25-22, 25-20, 25-17)

Dp Grafica Pallavolo Vallecrati: De Marco (L), Giordano, Lupinacci, Prezioso, Cesarini, Pugliese, Reitano, Rota, Scidà, Cosenza. Allenatore: M.Iaquinta

Nissan Pignataro Castrovillari: Ceccarini, Fedele, Forte, Graziadio, Laudadio, Pugliese C., Pugliese

Arbitro: B.Galieri (Catanzaro)

Note: Spettatori 200 circa, di cui una ventina ospiti.

 Il tutto esaurito del palazzetto di “Collina Castello” porta bene alla Vallacreti, che conquista la sua seconda vittoria casalinga, contro la Nissan Castrovillari. La terza giornata del campionato di Serie C femminile guardava con interesse questa partita, disputata tra due compagini in buona forma e piene di ottimi talenti.
Il punteggio di tre set a zero rispecchia l’andamento generale della gara, con gli ospiti che, nonostante la buona volontà, prendono la seconda sconfitta in stagione dalle bisignanesi, dopo quella di coppa.

Molto bella da vedersi la squadra di mister Iaquinta, che costruisce un gioco spumeggiante nelle fasi di attacco e in ricezione mantiene solide garanzie. Il primo set risulta il più combattuto, con la Nissan che riesce a rendersi pericolosa, per poi soccombere sul finale di gara finito per 25-22. Esce alla distanza la Vallecrati, soprattutto nella seconda frazione quando si mettono in mostra i punti di forza locali, come Giorgia Giordano e il capitano Annalisa Reitano, che con forza e lucidità abbatte i muri avversari, contribuendo alla vittoria del secondo set, finito per 25-20. Il terzo set sembra quasi una passerella, con Iaquinta che lancia nuovi schemi e soluzioni, ottenendo dalle sue ragazze un ottima continuità di gioco, portando a casa l’intera posta in palio grazie al 25-17 che chiude set e partita. Una vittoria che rilancia le ambizioni della Vallecrati, abile a riscattare la sconfitta di domenica scorsa a Crotone.
La squadra di Iaquinta è accreditata come una possibile mina vagante del campionato, mentre la Nissan, infarcita di giovani, punterà tutto sugli incontri casalinghi per puntare a un campionato tranquillo.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here