Dove lavorare come insegnante di italiano per stranieri?

Letture: 1796


Ti piacerebbe insegnare italiano a stranieri? Devi sapere che esistono diversi modi per farlo. Le opportunità di lavoro per gli Insegnanti di Italiano sono molteplici e che permettono di spendere le competenze acquisite attraverso la formazione.

Il docente di italiano per stranieri è una figura sempre più diffusa e richiesta, e non solo a scuola. Principalmente si può svolgere il ruolo di insegnante di italiano per stranieri in istituzioni pubbliche preposte all’educazione degli adulti, come per esempio i Centri Territoriali Permanenti o di insegnamento della lingua italiana a stranieri. E’ possibile farlo anche con gli SPRAR, il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati diffusa in tutta Italia.

Riportiamo un piccolo elenco, che non può pretendere di essere esaustivo, ma che potrà servire a dare un’idea di quali e quante possibilità ci siano per proporsi come insegnante di italiano per stranieri.

  • Scuole elementari, medie e superiori (con alunni stranieri) per le quali è stata istituita l’apposita classe di concorso A023
  • Centri linguistici delle varie Università come collaboratore ed Esperto Linguistico (CEL)
  • Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA)
  • Associazioni di volontariato per l’accoglienza dei lavoratori immigrati
  • Scuole private di lingua
  • Aziende straniere in Italia

Lavorare come insegnante di italiano per stranieri online?

Un’altra opportunità di lavoro arriva direttamente da internet con le varie piattaforme di apprendimento delle lingue online che connettono studenti e insegnanti di lingue tramite chat video. Italki ad esempio consenti agli studenti di trovare insegnanti online per avere un tutor individuale e agli insegnanti di proporsi in cerca di lavoro e quindi anche di rivolgersi a persone straniere per l’insegnamento della lingua italiana.

Internet è considerato da molti il posto migliore per trovare un tutor italiano privato che ti dia lezioni di italiano online. I vari siti che mettono in contatto studenti e aspiranti docenti, permettono di prenotare lezioni 1 contro 1 a prezzi convenienti e di seguire lezioni private di italiano in orario e luogo stabilito.
Lavorare con un tutor privato potrebbe quindi essere più economico oltre che comodo. Cercare un tutor online dà la possibilità di scegliere il tipo di lezione da seguire a seconda del risultato che lo studente vuole ottenere. Le lezioni di italiano generale e di conversazione sono di solito più economiche delle lezioni di preparazione agli esami. Ecco perchè vale la pena di proporsi anche online per lavorare come insegnante di italiano per stranieri.

Requisiti per lavorare come insegnante di italiano per stranieri

Inizialmente gli insegnanti di italiano a stranieri non avevano una formazione specifica; spesso la loro formazione era all’interesse dei singoli che svolgevano questo lavoro più per passione. Oggi la situazione è completamente cambiata: la formazione per l’insegnamento dell’italiano è aumentata e di pari passo anche le certificazioni didattiche riconosciute per l’insegnamento.
Nel 2016 è stata introdotta la A023 una nuova classe di concorso per l’insegnamento dell’italiano a stranieri nella scuola pubblica rivolto ad apprendenti alloglotti.

A seconda dell’ente o dell’istituto presso cui si viene assunti, possono variare i titoli richiesti per l’insegnamento.