Don Armando lascia l’incarico, arriva Don Luciano

santommaso_donarmando Don Armando lascia l'incarico, arriva Don Luciano

BISIGNANO – Don Armando Vena lascia la parrocchia di San Tommaso per raggiunti limiti di età. Al suo posto il giovane Don Luciano Fiorentino già nominato dall’Arcivescovo di Cosenza e Bisignano, mons. Francescantonio Nolè Amministratore Parrocchiale, quindi parroco di S. Tommaso Aposto. Don Luciano già da due anni condivide, con Don Armando, la gestione della parrocchia. Secondo le disposizioni del Vescovo, Don Armando, già Canonico Onorario della Concattedrale di Bisignano e Vicario Foraneo Aggiunto della Forania Cratense, resta Parroco Emirito di quella realtà che ha guidato per sedici anni. Don Armando è nato a Lattarico il 9 settembre 1937 e, verosimilmente, lascerà la guida della parrocchia, proprio nel giorno del suo ottantesimo compleanno. Ordinato sacerdote a S.Marco Argentano il 16 luglio del 1961, nel periodo in cui Bisignano e San Marco condividevano il titolo di diocesi, Don Armando, in questi primi 56 anni di sacerdozio, si è fatto volere bene prima ad Acri e, negli ultimi 30 anni a Bisignano dove, prima ha guidato la comunità di San Francesco e, dal 2001 quella di San Tommaso. Prima di lui ci sono stati don Emilio Aspromonte, don Francesco Nigro, don Salvatore Belsito e don Gianni Montalto.

Rino Giovinco
su: Gazzetta del Sud

Dm Web di De Marco Fabrizio