Dimissioni Sgarbi, il sindaco Occhiuto chiede tempo

423

sgarbi-occhiuto

COSENZA – “Non avendo ancora avuto gli strumenti per agire, rimetterò il mandato di assessore nella mani del sindaco”. E’ quanto annunciava qualche giorno fa, pubblicando un post sulla propria pagina Facebook, Vittorio Sgarbi.

Ma il sindaco, Mario Occhiuto, lo invita a restare: “Sta lavorando in prospettiva, sono molto soddisfatto del suo impegno” si legge sul sito del comune di Cosenza. “Per il centro storico, stiamo lavorando molto bene su progetti di lungo respiro e continueremo a farlo insieme. Il contributo dell’assessore Vittorio Sgarbi è importante in questa fase e può essere determinante per il centro storico in una prospettiva di concreto rilancio”.

Occhiuto, chiede quindi un ripensamento a Sgarbi: “In virtù di questa premessa sulla nostra collaborazione – dice il primo cittadino – invito Sgarbi a restare in giunta. Certo, se qualcuno pensa che il ruolo che intendevo per il professor Sgarbi potesse essere quello di occuparsi delle buche e della rottura delle reti fognarie nel centro storico, ha sbagliato i termini del confronto. Lo ribadisco: Vittorio Sgarbi sta lavorando efficacemente su progetti lungimiranti sui quali realmente e concretamente potrà esserci una prospettiva di valorizzazione e di rilancio del nostro centro storico. Colgo l’occasione – conclude il primo cittadino – per ringraziarlo dell’ottimo lavoro che sta svolgendo in termini di idee e di programmazione oltre che di promozione”.