Crotone, si lavora per la Serie A

CROTONE – A Crotone si lavora intensamente per allestire una squadra competitiva per il primo storico campionato in serie A. Il ds Beppe Ursino è al lavoro per sondare diversi nomi che potrebbero fare a caso del neo tecnico Davide Nicola. Innanzitutto c’è da trovare un numero dodici che sappia, in caso di crotone-fc-300x169 Crotone, si lavora per la Serie Anecessità, sostituire adeguatamente Cordaz. Il nome accostato in questi ultimi giorni è quello di Ionut Radu, nazionale rumeno, classe ’97, aggregato alla Primavera dell’Inter. In difesa, dopo l’arrivo di Ceccherini, c’è da confermare Ferrari e il capitano Claiton. Il primo è sul taccuino di tutte le big di serie A, il secondo avanza richieste soprattutto dalla B ma Nicola insiste per trattenerlo nella città pitagorica. Nella zona nevralgica del campo è ormai in dirittura d’arrivo Tonev, svincolatosi a fine stagione dal Frosinone. Il giovane bulgaro, classe ’90, è stato uno dei migliori della squadra laziale facendosi apprezzare soprattutto per la facilità di dribbling.  Altro rinforzo a centrocampo potrebbe essere Bianco, sotto contratto con il Carpi, giocatore duttile conteso però anche dal Palermo di Zamparini. In attacco, dopo la partenza di Budimir ed il rinnovo di Palladino, il nome caldo è quello di Daniel Ciofani: autore di nove reti nella passata stagione con la maglia del Frosinone. Ma il nome che continua a circolare è quello di Mario Balotelli. A sconfessare il ds Ursino (“Balotelli? Il presidente scherzava”) ci ha pensato lo stesso Vrenna che intervistato ha così risposto: “Ammetto di aver fatto una telefonata a Mino Raiola (agente di Balotelli, ndr). Potremmo essere la piazza ideale per rilanciare un talento incredibile come il suo”. I tifosi del Crotone possono iniziare a sognare.

Alfonso Fucile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here