Crotone-Milan 1-1, pari e rimpianti

254

— a cura di Massimiliano Aquino

Crotone in campo nel 34°turno contro il Milan dopo aver ottenuto tre vittorie e un pareggio nelle ultime quattro partite di campionato.

Il tecnico Nicola crede nelle potenzialità della sua squadra: “In ogni gara da qui alla fine del campionato dovremo essere straordinari. La necessità di fare punti è di tutti, soprattutto da parte di chi ha degli obiettivi. Per noi è assolutamente necessario. Non ci interessa se sia l’Empoli o il Genoa, nè chi è l’avversario di turno”. Dopo la partita con il Milan, i calabresi affronteranno il Pescara in trasferta, l’Udinese in casa, la Juventus a Torino, e l’ultimo match della stagione contro la Lazio allo Scida. Contro il Milan, diffidati Capezzi, Ceccherini, Crisetig, Falcinelli, e Rohden.

Primo tempo – Subito un occasione per il Crotone dopo 2′ di gioco, con la conclusione di Barberis che su calcio di punizione impegna Donnarumma con un super intervento. La squadra di Nicola continua a spingere, e dopo 8′ di gioco trova il gol del vantaggio di Trotta, che conclude a rete l’assist di Nalini. Al 16′ il Milan prova a farsi vedere in avanti ma Ferrari chiude in angolo il cross di Locatelli. Al 21′ un errore di Ceccherini lancia in contropiede la squadra di Montella, ma l’azione viene interrotta dal provvidenziale intervento di Rosi. Al 23′ è Rohden ad anticipare Lapadula in calcio d’angolo. Al 25′ gol annullato a Trotta – dubbio fuorigioco – su segnalazione del guardalinee. Al 35′ percussione centrale di Calabria fermato all’ultimo dall’intervento di Ceccherini. Lapadula ci prova con una conclusione dalla distanza, ma Cordaz blocca la palla con l’aiuto di Ferrari. Al 40′ Falcinelli calcia da dentro l’area di rigore ma il sinistro viene murato da Vangioni. Al 41′ gli undici di Montella rischiano il gol del pari con la conclusione di Suso respinta sopra la traversa da Cordaz. Al 44′ un’altra conclusione di Suso termina sul palo, prima della deviazione in angolo dell’estremo difensore. Termina dopo 1′ di recupero la prima frazione di gioco.

Secondo tempo – Nella ripresa la squadra di Montella accorcia subito le distanze. Al 50′ di gioco, il Milan pareggia le marcature con Paletta, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, appoggia con il corpo la palla in fondo alla rete. Al 52′ Rosi salava sulla linea la conclusione di Lapadula su assit di Deulofeu. Al 55′ Ceccherini anticipa Lapadula lanciato a rete da Mati Fernandez. Un super intervento con i piedi di Cordaz al 62′ nega il gol del vantaggio al Milan, che conclude a rete con un diagonale rasoterra di Kucka. Al 68′ decisivo intervento di Rosi su Deulofeu al limite dell’area di rigore. Al 74′ Deulofeu lascia partire una conclusione a giro dal limite dell’area, ma Cordaz si allunga e respinge il tiro. All’80’ Rosi respinge in corner un cross in area di Vangioni. All’85’ Suso conclude di sinistro verso lo specchio della porta ma Ferrari respinge il tiro. All’89’ Trotta sbaglia la conclusione da dentro l’area di rigore. Dopo 5′ di recupero termina la partita tra Crotone e Milan.

Milan – Crotone tabellini

Precedenti – Nella partita di andata i rossonori si sono imposti sui calabresi per 2 reti a 1 con le marcature di Pasalic e Lapadula. Per la squadra di Nicola momentaneo vantaggio siglato dal solito Falcinelli.

Statistiche – Dieci punti conquistati dagli undici del tecnico Nicola nelle ultime quattro partite. Un bilancio che lascia tanti rimpianti alla squadra calabrese, se si considerano i quattordici punti ottenuti nelle ventinove giornate precedenti.

Crotone: Cordaz, Rosi, Ceccherini (70′ Dussenne), Ferrari, Martella, Rhoden (80′ Capezzi), Barberis, Crisetig, Nalini (54′ Stoian), Trotta, Falcinelli. All. Nicola.

A disposizione: 5 Festa, 33 Viscovo, 3 Claiton, 21 Cuomo, 31 Sampirisi, 15 Mesbah, 42 Sulijc, 20 Kotnik, 29 Acosty, 24 Tonev, 99 Simy.

Milan: Donnarumma, Calabria, Zapata, Paletta, Vangioni (91′ G. Gomez), Kucka, Locatelli, Mati Fernandez (78′ Ocampos), Suso, Deulofeu (86′ Bacca), Lapadula. All. Montella.

A disposizione: 30 Storari, 35 Plizzari, 54 Zucchetti, 18 Montolivo, 80 Pasalic, 91 Bertolacci, 10 Honda, 63 Cutrone.

Direttore di gara: Banti di Livorno

Stadio Ezio Scida – Crotone

Marcatori: 8′ Trotta (C) 50′ Paletta (M)

Ammoniti: Ferrari (C) Kucka (M) Crisetig (C) Deulofeu (M) Falcinelli (C)

Espulsi: Kucka (M)