Covid, Santa Sofia, Mongrassano e Luzzi esprimono vicinanza ai bisignanesi e acresi

Letture: 886

 


Messaggi di solidarietà e disponibilità giungono dai comuni limitrofi. Dallo scorso 17 Marzo Bisignano è stata infatti dichiarata Zona Rossa a causa dell’incremento dei contagi da coronavirus. Oggi la Regione Calabria ha dichiarato zona rossa anche la vicina città di Acri, così non sono mancati i messaggi di solidarietà sia per Bisignano che per Acri, da parte dei comuni vicini.

Mongrassano e Santa Sofia d’Epiro: Vicinanza ai comuni limitrofi di Acri e Bisignano

Dopo la lettera del comune di Mongrassano, anche Santa Sofia manda gli auguri: “Esprimiamo solidarietà e vicinanza ai comuni di Acri e Bisignano dichiarati “zona rossa” con ordinanza della Regione Calabria a causa dell’aumento esponenziale di casi covid”. Scrivono dal Comune di Santa Sofia che continua: “Facciamo giungere loro il nostro messaggio di pieno sostegno e incondizionata disponibilità per eventuale supporto nel fronteggiare questa situazione di emergenza.
Purtroppo, seppur non si registrano casi nel nostro Comune da circa 15 giorni, il virus avanza imponente nel nostro comprensorio.
È un momento delicato che richiede da parte nostra lo scrupoloso rispetto di tutte le norme anti-covid. Forza”

Luzzi: “A nome di tutta la cittadinanza il pensiero per tutti gli abitanti di Acri e Bisignano”

“Il Sindaco Umberto Federico e l’amministrazione comunale, a nome di tutta la cittadinanza, rivolgono il proprio pensiero, esprimendo vicinanza e solidarietà, a tutti gli abitanti di Acri e Bisignano, nostri comuni limitrofi, dichiarati “zona rossa” dalla Regione Calabria.
Acri, Bisignano e Luzzi sono accomunate dalla capacità delle loro comunità di saper rinascere dopo periodi difficili. E’ un valore importantissimo che le unisce e le rende vicine non solo geograficamente.
Tutti insieme riusciremo a superare questo momento, anche grazie all’impegno dei nostri sanitari, degli amministratori e alla responsabilità e alla generosità dei cittadini delle nostre tre meravigliose comunità.
A tutta la popolazione Acrese e Bisignanese e alle rispettive amministrazioni giunga un forte e simbolico abbraccio e l’augurio che questo difficile momento possa diventare al più presto solo un brutto ricordo.
Vinceremo, insieme!”