Cosenza: Sciopero del rifornimento contro il caro benzina

benzina-150x150 Cosenza: Sciopero del rifornimento contro il caro benzina

Il movimento di opinione ”Cosenza Regione Autonoma” ha invitato i suoi simpatizzanti ”a non rifornire di carburante la propria automobile il giorno 11 aprile, per protesta contro l’oligarchia dei petrolieri e degli uomini di Governo, che stanno strozzando il Paese e che hanno fatto si’ che la benzina arrivasse a 2 euro il litro”.

”Si tratta di una situazione simbolica – si legge in un comunicato – che riflette concretamente lo strapotere di pochi in danno dell’intera popolazione a cui si aggiunge la beffa che nessuna parte delle accise e’ stata destinata ai fondi per la calamita’ naturale”.

”Il Govenro che abolisce i diritti sociali come l’art 18 e che vuole debellare ogni autonomismo – prosegue la nota di Cosenza Regione Autonoma – e’ sostenuto da una triade di partiti che non rappresentano piu’, da tempo, le idee e le aspettative del mondo di sinistra e di destra . L’unica arma civile in mano ai cittadini – si legge nella nota- e’ quella della protesta civile , della non ubbidienza e del rifiuto di subordinazione a logiche di profitto che favoriscono solo pochi eletti. Per questo inviteremo tutti i movimenti autonomisti ad aderire allo sciopero dell’11 aprile sperando che da qui possano fermentare idee e proposte in grado di risollevare una comunita’ stanca di essere logorata, afflitta e perseguitata dal potere”.

Fonte: Agi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here