Cosenza-Salernitana finisce 0-0

Letture: 1496

cosenza.tifosi

E’ finita a reti inviolate la sfida della ventesima giornata di Lega Pro girone C tra Cosenza e Salernitana. Allo stadio San Vito di Cosenza, la partita è iniziata alle 14.30 regalando ai tifosi uno spettacolo gradevole, seppur con poche emozioni vere e proprie.

Al 17′ ci ha provato Giampietro Perrulli che prova a beffare Ravaglia con un pallonetto, ma il portiere del Cosenza non si fa sorprendere e manda in angolo. Occasione anche per il Cosenza al 26′ con Cesca in aria granata che manda il pallone di poco alto sulla traversa. Nel secondo tempo è la Salernitana a creare qualche occasione, dapprima con Negro e poi con Favasuli di cui il suo calcio di punizione finisce di poco fuori dallo specchio della porta, ma il Cosenza riesce a difendersi senza difficoltà.

Finisce quindi 0-0 la sfida tra rossoblu e granata che è sempre stata una classica. Il bilancio complessivo parla adesso di diciotto successi del Cosenza, quindici pareggi e sei successi della Salernitana.

Per la ventunesima giornata di Lega Pro, domenica 18 Gennaio, il Cosenza affronterà il Foggia.

COSENZA-SALERNITANA (0-0)
COSENZA (4-3-2-1): Ravaglia 6; Ciancio 6, Tedeschi 6, Magli 6, Sperotto 6; Corsi 6, Arrigoni 6,5, Caccetta 6; Calderini 6 (70′ Criaco), Tortolano 5,5 (82′ Zanini); Cesca 5,5 (59′ Cori) A disp.: Saracco, Blondett, Fornito, De Angelis. All.: Roselli
SALERNITANA (3-4-3): Gori 6; Tuia 5,5, Trevisan 6, Bocchetti 6; Colombo 5,5, Bovo 5,5, Favasuli 6, Franco 6 (77′ Mendicino sv); Nalini 5,5 (51′ Negro 6), Calil 5,5, Perrulli 6,5 (51′ Gabionetta 5,5). A disposizione: Russo, Bianchi, Pezzella, Giandonato All. Menichini

Arbitro: Illuzzi di Molfetta
Note – Ammoniti: Favasuli (S), Magli (C), Sperotto (C), Colombo (S), Tuia (S), Zanini (C)
Tempi di recupero: 3′ st