Cosenza-Foggia 1-0: decide La Mantia e… Perina

immagine-cs-foggia Cosenza-Foggia 1-0: decide La Mantia e... PerinaLA MANTIA E PERINA TRASCINANO ALLA VITTORIA IL COSENZA

UNA DOPPIA PARATA DI PERINA NEGA IL PAREGGIO AL FOGGIA

Termina con la vittoria dei lupi la sfida tra Cosenza e Foggia. Al San Vito – Marulla il Cosenza ha messo in campo una partita di carattere, dimostrando di meritare i primi posti della classifica, alla pari delle più blasonate Benevento e Lecce. Una vittoria che però non porta cambiamenti in classifica viste le vittorie di Lecce e Casertana contro Paganese e Fidelis Andria. Una doppia parata del portiere Perina su un calcio di rigore, ha evitato il gol del pareggio al Foggia che avrebbe sicuramente compromesso la classifica dei lupi in questo finale di stagione.

Contro il Foggia per il Cosenza in campo: Perina; Corsi, Ciancio, Arrigoni, Tedeschi; Blondett, Statella, Caccetta; Arrighini (78’ Di Nunzio), Cavallaro (57’ La Mantia), Fiordilino (81’ Criaco);

Il Foggia si schiera con: Micale;  Loiacono, Di Chiara, Agnelli (67’ Gerbo); Coletti, Gigliotti, Angelo (78’ Chiricò), Vacca; Iemmello, Sarno, Sainz-Maza ( 65’ Floriano)

3’ Foggia in avanti con Coletti che in rovesciata sfiora il palo in seguito ad un calcio d’angolo;

5’ Il Cosenza in zona d’attacco con una discesa da centrocampo di Statella che con un passaggio basso serve in area Cavallaro ma l’attaccante calcia male;

10’ Ancora Cosenza in avanti ma Angelo anticipa di testa il tap-in di Cavallaro;

11’ Di Chiara salva il Foggia dopo il tiro di Cavallaro;

19’ Pericolo per il Cosenza dopo il cross effettuato da Di Chiara che serve in area Iemmello ma la fortuna salva i lupi;

22’ Il Foggia sfiora il gol dalla distanza con Gigliotti che calcia al volo una corta respinta della difesa rossoblu;

25’ Ammonizione per Vacca;

28’ Iemmello calcia dalla distanza ma Perina è attento;

31’Il Cosenza vicino al gol con Arrighini che di testa non trova la porta;

38’ Errore difensivo del Cosenza ma il Foggia sbaglia l’uno-due a portiere battuto;

45’ Il Foggia ci prova ancora con un tiro dalla distanza di Sarno;

Finisce il primo tempo sul risultato di parità.

46’ Ammonizione per Sainz-Maza per un fallo su Cavallaro;

49’ Ammonizione per Ciancio e calcio di punizione per il Foggia ma il tiro non crea pericoli alla difesa rossoblu;

58’ Ammonizione per Arrigoni per un fallo su Di Chiara;

69’ Calcio di rigore per il Cosenza per un fallo in area su Arrighini;

70’ COSENZA GOL – La Mantia dal dischetto porta in vantaggio il Cosenza;

75’ Calcio di rigore per il Lecce per una trattenuta in area di Blondett su Iemmello;

75’ Ammonizione per Blondett (C), Di Chiara (F), Iemmello (F);

77’ PERINA RESPINGE il tiro dal dischetto  e la successiva ribattuta di Iemmello;

79’ Il Cosenza potrebbe raddoppiare in contropiede ma Fiordilino in area calcia alto;

83’ Il Foggia in cerca del pareggio ci prova con il nuovo entrato Chiricò ma il tiro esce di poco a lato;

90’ Saranno 4 i minuti di recupero;

92’ Perina respinge un tiro dalla distanza;

94’ Termina in parità la sfida tra Cosenza e Foggia.

La classifica: Benevento 66 punti, Lecce 60, Foggia 59,  Casertana 59, Cosenza 56, Matera 51, F. Andria 44, Messina 43, J. Stabia 42, Paganese 41, Akagras 38, Catanzaro 35, Monopoli 35, Catania 35, Melfi 29, Martina F. 22, Ischia 21, C. Romani 11.

Prossimo turno: 1 maggio 2016 ore 17:30

Melfi – Akagras; Ischia – Catanzaro; Monopoli – Juve Stabia; Paganese – Catania; Benevento – Lecce; Foggia – Martina Franca; Messina – Casertana; Fidelis Andria – Cosenza; C. Romani – Matera.

A due giornate dal termine le speranze dei lupi di raggiungere la zona play off sembrano essersi ridotte, avendo le rivali la possibilità di gestire il vantaggio. A Mister Roselli ora, il compito di caricare e motivare l’ambiente in vista delle ultime due partite, per provare sino alla fine la rincorsa ai play off.

 

Massimiliano Aquino

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here