Cosenza. Anziana rapinata in casa, un arresto

E’ stato arrestato dalla Polizia di Stato il responsabile del furto ai danni di un’anziana, avvenuto il 25 novembre scorso a Cosenza, che era stata sedata con un preparato chimico. La vittima aveva denunciato di aver subito il furto dopo aver invitato a cena un giovane che conosceva.

Annunci Google

Conto Webank: 3% annuo
sul Deposito 12 mesi! Zero Spese di di Gestione Conto Corrente. Aprilo
www.Webank.it
Quando i poliziotti della questura di Cosenza le hanno mostrato una foto, non ha avuto dubbi nel riconoscere il 19enne senza precedenti penali originario di Filandari (Vibo Valentia). Sono stati gli uomini della squadra mobile vibonese a rintracciarlo nell’abitazione paterna, dove si era rifugiato.

Il bottino realizzato dal giovane ammonta a 1.700 euro tra contanti, orologi e anelli. Mazzeo si trovava a Cosenza per qualche lavoretto in bar e altri locali. I poliziotti sospettano che sia il responsabile di altri episodi, sui quali si stanno svolgendo accertamenti, e stanno verificando anche se abbia agito con dei complici.

Adnkronos

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here