Coronavirus in Italia Bollettino 27 Marzo della Protezione Civile

Letture: 1515

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, hanno contratto il coronavirus 86.498 persone (5959 in più rispetto a ieri per una crescita del 7.4%).

Ad oggi sono 65 i pazienti trasferiti dalla Lombardia verso altre Regioni con piu’ disponibilita’ nei posti di terapia intensiva“. Lo ha affermato il commissario per l’emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, nel corso del bollettino delle 18 della Protezione civile. Arcuri, nel corso della conferenza ha affermato: “I dati ci dicono quanto sia globale e vasta la crisi sanitaria. E’ una pandemia senza precedenti che colpisce i Paesi piu’ forti che stanno, piano piano, adottando le misure prese dall’Italia”.

I dati Regione per Regione
Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). Nella foto in alto è visibile quello dei soggetti attualmente positivi. La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.
Lombardia 37298 (+2409, +6.9%)
Emilia-Romagna 11588 (+772, +7,1%)
Veneto 7497 (+562, 8.1%)
Piemonte 7092 (+558, 8.5%)
Marche 3196 (+82, 2.6%)
Liguria 2696 (+129, 5%)
Campania 1454 (+144, 11%)
Toscana 3450 (+224, 6.9%)
Sicilia 1250 (+86, 7.4%)
Lazio 2295 (+199, 9.5%)
Friuli-Venezia Giulia 1317 (+94, 7,7%)
Abruzzo 1017 (+71, 7.5%)
Puglia 1334 (+152, 12.9%)
Umbria 884 (+82, 10.2%)
Bolzano 1003 (+97, 10.7%)
Calabria 494 (+101, 25.7%)
Sardegna 530 (+36, 7.3%)
Valle d’Aosta 452 (+44, +10.8%)
Trento 1391 (+94, 7.2%)
Molise 109 (+6, 5.8%)
Basilicata 151 (17, 12.7%)