Coronavirus in Italia, bollettino Protezione Civile del 15 Marzo

Letture: 1813
R&B Sport

Il Bollettino della Protezione civile del 15 Marzo ha diffuso i dati con gli aggiornamenti dell’epidemia Coronavirus in Italia.

I dati sono stati trasmessi dal consueto appuntamento di Angelo Borrelli, Capo della Protezione civile e commissario per l’emergenza Coronavirus, con i giornalisti. Come ogni giorno, il bollettino del 15 marzo è visibile è stato trasmesso in diretta streaming e in TV attraverso vari canali, con l’orario quotidiano fissato per le ore 18.00.

Numeri sempre in aumento quelli del coronavirus, in tutto il Mondo. In Italia pa regione più colpita è sempre la Lombardia, dove i contagi aumentano in modo costante e la situazione rimane molto critica. La sanità nella regione ormai è al collasso e 40 pazienti sono stati trasferiti dalla Lombardia verso altre regioni.

Bollettino Protezione civile 15 Marzo 2020

Il bollettino giornaliero della Protezione Civile di oggi 15 marzo ha comunicato l’aggiornamento sul numero di contagimorti e guariti in Italia dal coronavirus.

Bollettino coronavirus 15 marzo

I dati coronavirus Regione per Regione 15 Marzo

Lombardia: 13272 (+1587)
Emilia: 3093 (+449)
Veneto: 2172 (+235)
Piemonte 1111 (+238)
Marche 1133 (+234)
Liguria 559 (+96)
Campania +333 (+61)
Toscana 781 (+151)
Sicilia 188 (+32)
Lazio 436 (+79)
Friuli-Venezia Giulia 347 (+46)
Abruzzo 137 (+25)
Puglia 230 (+64)
Umbria 143 (+36)
Bolzano 204 (+31)
Calabria 68 (+8)
Sardegna 77 (+30)
Valle d’Aosta 57 (+15)
Trento 378 (+172)
Molise 17 (-)
Basilicata 11 (+1)

In Calabria le persone positive al coronavirus sono 68 (+8 rispetto a ieri.
Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: 7 in reparto; 2 in rianimazione; 2 in isolamento domiciliare
Cosenza: 11 in reparto; 3 in rianimazione; 3 in isolamento domiciliare
Reggio Calabria: 9 in reparto; 1 in rianimazione; 10 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 1 deceduto
Vibo Valentia: 4 in isolamento domiciliare
Crotone: 5 in reparto; 9 in isolamento domiciliare

Le persone in quarantena volontaria sono 4230, così distribuite:

Cosenza: 1210
Crotone: 293
Catanzaro: 494
Vibo Valentia: 433
Reggio Calabria: 1800