Coronavirus, il Sindaco di Bisignano firma l’ordinanza con le misure straordinarie

Letture: 5725
R&B Sport

In seguito al nuovo Dpcm del 4 Marzo 2020, firmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, anche il Sindaco di Bisignano ha emesso l’ordinanza con le misure riguardanti il contrasto e il contenimento del diffondersi del Coronavirus.

Con l’ordinanza di oggi, emessa dal sindaco Francesco Lo Giudice, che recepisce i contenuti del Decreto del presidente del Consiglio dei ministri, anche a Bisignano sono quindi sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico che privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Sospesa anche ogni altra attività convegnistica e congressuale.

Limitato anche l’accesso ai parenti e visitatori presso la Casa di Riposo “V.Giglio” con annessa Casa Famiglia e alla struttura a lunga degenza “Dopo di noi” ai soli casi indicati dai responsabili delle strutture che sono tenuti ad adottare misure necessarie a prevenire possibili trasmissioni di infezioni.

Per quanto riguarda lo sport, potranno svolgersi le competizioni e le sedute di allenamento a condizione che le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, effettuino i controlli idonei a contenere la diffusione del virus COVID-19

Nello specifico nell’ordinanza n. 6/2020 si ordina:

inoltre si RACCOMANDA:

-A tutti i cittadini di rispettare tutte le misure igieniche e sanitarie già ampiamente diffuse dalle organizzazioni sanitarie riconosciute e dagli organismi ministeriali.

-A tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con multimorbilità ovvero in stati di immunodepressione congenita o acquisita, di evitare di uscire dalla proprio abitazione o dimora fuori dai casi di stretta necessità e di evitare, comunque, luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

-A tutti i cittadini che ne ravvisino l’esigenza, di contattare i numeri di emergenza 1500 nonchè 0961883346 res noti dalla Regione Calabria.

Scarica Ordinanza Comunale n.6/ 2020: Emergenza sanitaria Covid-19 (Coronavirus)