Coppa disciplina. Una terna arbitrale… familiare

Letture: 4667

Anche la rivista nazionale L’Arbitro ha ripreso il nostro articolo. Qui sotto lo riportiamo

Ed ecco il nostro articolo di qualche mese fa

Per la Coppa disciplina terna arbitrale tutta … in famiglia con il nostro Mario Camera coaviduato in campo dalle figlie Alessandra e Melissa. Una bella storia di sport. Un augurio a Mario e alle figlie, dunque, affinché questa disciplina possa rappresentare un ulteriore legame che permette loro di dare e avere reciprocamente. Possano essere da esempio a quanti vorranno approcciarsi all’arbitraggio, che, oltre a essere un valido aiuto nella vita, per insegnamenti e gradimenti, sa anche offrire a chi lo pratica la possibilità di diventare parte integrante della propria esistenza, fino a desiderare che sia tramandata da padre in figlio, proprio come è accaduto a questi nostri ami. La gara di coppa disciplina si è svolta a Torano, tra Cerisano e Montegiordano ed è dedicata alla memoria di Oreste Angotti. Vince il Cerisano per 3-0 concludendo in bellezza la stagione.

Festa anche a Torano per la promozione in seconda categoria. Il neosindaco Lucio Franco Raimondo, tra gli altri, era presente alla prima serata della terza festa rosso-blu organizzata dalla Polisportiva dilettantistica “Oreste Angotti”, che quest’anno ha celebrato la promozione in seconda categoria da parte della prima squadra.
Il Sindaco ha salutato i tifosi, la dirigenza ed il presidente, complimentandosi per l’eccellente prestazione della squadra, anche per gli ottimi risultati ottenuti in tutte le categorie, risultati conseguiti con la nuova gestione con a capo il presidente Franco Cicirelli.