Conti, uffici e cimitero. Cairo attacca

Letture: 1459
R&B Sport

Bilancio, personale, cimitero: tre sono le perplessità per Roberto Cairo, consigliere di minoranza nel gruppo

Digital StillCamera
Roberto Cairo

“Alleanza Democratica”. All’esperto oppositore, infatti, non va giù la gestione dell’Ente che definisce «quantomeno allegra, poiché i dipendenti comunali sono senza stipendio in un periodo di crisi lampante come questa, con difficoltà riconosciute. Non si può neanche ricorrere all’anticipo di cassa, perché a quanto pare è stato già utilizzato nei primi tre mesi dell’anno. Prima o poi qualcuno dovrà chiarire ciò che avviene a livello finanziario». Cairo difende, quindi, i dipendenti che «non hanno avuto neanche una riorganizzazione dell’organico e neanche sono migliorati i servizi» e parla anche del cimitero: «Purtroppo lo vediamo ripetutamente sporco, tanto che il presidente del Consiglio comunale, insieme ad altri ragazzi, si è munito di buona volontà e spirito di iniziativa nell’andarlo a ripulire. Indice di un rapporto non proprio ottimale con il personale adatto a svolgere tali mansioni? Tutto ciò somiglia molto al periodo in cui Umile Bisignano andava personalmente a riempire le buche».

masman