Conte: “Nessuna proroga al momento. Orgoglioso degli italiani”

Letture: 1959
R&B Sport

“La data del 31 Luglio non è la data di scadenza delle attuali misure restrittive” – ha precisato il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte – “e confidiamo di toglierle quanto prima. Quella è la data dello stato di emergenza già definita lo scorso 31 Gennaio”.

Questo è quanto chiarito da Conte durante la conferenza stampa di oggi alle 18.20 “Siamo pronti in qualsiasi momento ad allentare la morsa, o allentarle in qualsiasi momento la situazione lo permette”.

Nel decreto è infatti indicata la data scadenza per le restrizioni del 31 Luglio e i cittadini si sono interrogati sulla prosecuzione della quarantena. Ma come chiarito dal Presidente del Consiglio, quella è soltanto la data in cui termina “lo stato di emergenza di sei mesi”.

Quindi se la situazione muterà potrà essere emanato un ulteriore Dpcm che rimodula le misure, come del resto è stato fatto più volte in queste settimane e negli ultimi giorni dopo le valutazioni del comitato tecnico scientifico e del consiglio dei ministri.