Consuleco vince su Mymamy

Letture: 2714
R&B Sport

Comunicato stampa

La Consuleco Bisignano batte 3-1 la Mymamy a Reggio Calabria, vincendo così il suo primo incontro in trasferta nell’anno appena iniziato. Il 2015, infatti, è cominciato con la vittoria casalinga contro la Betvolley Castrovillari e ora prosegue col successo sui reggini, in una partita dove è la Consuleco a passare in vantaggio sul punteggio di 25-12. Nel secondo set, invece, cede nella concentrazione il gruppo bisignanese, che tollera l’iniziativa ai padroni di casa che pareggiano con il punteggio di 25-23 in proprio favore, approfittando di una serie di errori incredibili commessi dalla Consuleco. Il team cratense, però, si rialza subito e fa capire che la trasferta deve concludersi per il meglio, andando in vantaggio per 25-14 e chiudendo sul 25-16 finale. Nel match, dove la Consuleco era priva di Brindisi e dell’infortunato Federico, da registrare il buon minutaggio dei giovani Risuleo e Pisarro, che si inseriscono sempre più negli schemi e nel collettivo bisignanese.

Nei giorni scorsi abbiamo intervistato mister Roberto Lionetti per fare il punto della situazione.

Come giudica la prima parte di stagione?

Non sono totalmente soddisfatto per via dei risultati. Abbiamo vinto solo contro una nostra pari livello (il Praia) e per tanti motivi abbiamo perso contro squadre che hanno un livello leggermente superiore. L’anno scorso avevamo qualcosa in più, quest’anno mi aspetto ancora più costanza da parte di tutti: la Serie C non è una categoria dove si può pretendere rigidità, ma solo un minimo in più di presenze e applicazione in allenamento.

mister lionettiCosa si aspetta dal 2015?

Mi aspetto di vedere qualche risultato in più e di notare un cambio di mentalità generale: non bisogna giocare da singoli, ma da squadra, il collettivo porta a migliorarsi e c’è bisogno di più altruismo in generale. Da parte mia farò il meglio.

I giovani visti in campo fanno ben sperare…

La politica dei giovani è condivisa insieme alla società, si dà loro spazio per farli crescere in prima squadra. Questo aiuta anche a capire se un ragazzo può dare il giusto contributo e dove poter intervenire per migliorare.

La Consuleco è in semifinale di Coppa Calabria…un pensiero alla conquista del trofeo?

Sicuramente è un bell’obiettivo, ma tra il dire e il fare ci sono di mezzo…tanti allenamenti. Per vincere la Coppa Calabria c’è bisogno di una prova di gruppo, non dimentichiamo che è in corsa anche la Tonno Callipo di mister Chirumbolo. Per vincere un trofeo serve l’apporto di tutti, l’exploit di un singolo al massimo fa vincere un set.

 

Ufficio Stampa

Volley Bisignano