Consuleco batte Paola in gara1 playoff

612

CONSULECO BISIGNANO – SV PAOLA 3-0 (30-28, 29-27, 25-20)

Consuleco Bisignano: Ferraro, Balestrieri, Esposito, Iannace, Federico, Brindisi, Tortorella (L), Caputo, Iaquinta, Ritacco, Chimenti. Allenatore: Lionetti

Paola:Osso, Curioso, Meldovesi, Sabatino, Ruggero, Santoro, Vommaro, Cammarella, Calabria, Grande, Stefano, Filardo (L), Bruno. Allenatore: Perrotta

Arbitri: Danilo De Sensi da Lamezia Terme e Gaetano Mazzuca da Rossano

Consuleco 3 Paola 0

Gara1 dei quarti playoff è appannaggio della Consuleco Bisignano che, davanti al proprio pubblico, sconfigge un volitivo Paola per 3-0. Gara dura quella giocata al palazzetto di Collina Castello contro un avversario che è arrivato a sole due lunghezze dal quarto posto nella fase regolare del campionato. Guardando le formazioni, pesa l’assenza locale di Meringolo, che si è infortunato nell’allenamento di venerdì, a togliere un po’ di freschezza e soluzioni tecniche all’organico bisignanese. Il team bianco blu di coach Lionetti inizia anche discretamente il primo set, ma la posta in palio alta mette pressione alle due compagini, che compiono errori in ricezione. Pur andando avanti sul 18-14, la Consuleco concede qualcosa agli avversari, che portano i bisignanesi a giocarsi il set punto su punto: è una sofferenza per il pubblico, ma alla fine la squadra cratense conquista il parziale sul 30-28. Al cambio campo, se vogliamo, aumentano gli errori da ambedue le parti, mentre capitan Iannace predica calma e coach Lionetti rimedia addirittura un’ammonizione. Altro set di grande incertezza e, ancora una volta, è il Bisignano a spuntarla sul 29-27. Sul doppio vantaggio, l’equilibrio va scemando in alcuni frangenti permettendo, così, alla Consuleco di poter allungare nel terzo parziale senza il rischio di esser ripresi, sino al punto del 25-20 che consente ai cratensi di poter festeggiare insieme alla “Nuova Guardia”. Il ritorno si svolgerà mercoledì sul parquet di Paola alle 18, mentre l’eventuale bella sabato sempre al palazzetto di Collina Castello. Da sottolineare, tra le note positive, la capacità del gruppo bisignanese di non perdere la pazienza negli attimi più duri del match, mentre i venti errori alla battuta sono da cancellare al più presto.

Soprattutto, almeno per le prossime ore l’attenzione si sposta sull’Under 17, che si giocherà il titolo nelle finali di Praia a Mare di lunedì 11 maggio. In questo caso, un grosso in bocca al lupo ai tanti ragazzi che si sono già fatti valere nel campionato di categoria, ben figurando anche in Serie C.

Ufficio Stampa Volley Bisignano