Comunicato: Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese

catanzaro1 Comunicato: Consorzio di Bonifica Tirreno CatanzareseFATTIVA COLLABORAZIONE  TRA IL CONSORZIO DI BONIFICA TIRRENO CATANZARESE E LA PROVINCIA DI CATANZARO.

SOTTOSCRITTO UN ACCORDO DI PROGRAMMA TRA IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO, WANDA FERRO, E IL PRESIDENTE DEL CONSORZIO DI BONIFICA TIRRENO CATANZARESE, FRANCESCO ARCURI.

Viva soddisfazione è stata espressa da Franco Arcuri, Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese, per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma con l’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, nell’autorevole persona della dinamica Presidentessa Wanda Ferro.

“Collaborazione fattiva” ha affermato il Presidente Arcuri, commentando il significato dell’Accordo siglato con la Dott.ssa Wanda Ferro, “E’un importante risultato che riguarda soprattutto gli imprenditori agricoli che gravitano nell’area del torrente Sant’Ippolito nel comune di Lamezia Terme,”

La sinergia operativa messa in atto con la Provincia di Catanzaro, ha proseguito Arcuri – serve innanzitutto a condividere lo stato delle conoscenze sulle condizioni idrogeologiche del torrente Sant’Ippolito, identificare assieme le problematiche esistenti e concordare le soluzioni tecniche necessarie per mitigare il rischio e, insieme , riqualificare l’alveo del torrente Sant’Ippolito, per la sua messa in sicurezza.

Negli ultimi mesi, la  crisi che incalza le aziende agricole della Piana si era ulteriormente aggravata  per quelle  confinanti con torrente Sant’Ippolito , e da circa trenta mesi erano  danneggiate  dalle acque torrentizie che fuoriescono dall’alveo e vanificano il lavoro di centinaia di persone, mortificando il sacrificio, la professionalità e l’impegno di una parte importante dell’economia della Piana, il comparto agricolo

L’accordo stipulato tra la Presidentessa della provincia Dr.ssa Wanda Ferro ed il Presidente del Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese,  Franco Arcuri, prevede la pulizia del corso del torrente con il taglio degli alberi cresciuti nella sede dello stesso, il prelievo dei sedimenti che hanno innalzato il livello della sede, e ricostituire gli argini e le opere complementari ad esse connesse.

Quanto sottoscritto è  anche il risultato del notevole impegno di preparazione del Dirigente del Settore Agricoltura della Provincia di Catanzaro, Dr.ssa Rosetta Alberto e del suo staff, che hanno curato e coordinato gli aspetti tecnici, economici, legali ed amministrativi tra l’Ente Regione, la Provincia ed il Consorzio di Bonifica Tirreno Catanzarese.

Oggi, ha concluso il Presidente Arcuri, si concretizza una collaborazione importante, finalizzata a indirizzare al meglio gli interventi idrologici/idraulici con lo scopo ottimizzare l’equilibrio idraulico della Piana di Sant’Eufemia, al fine anche di ridurre le interferenze negative con gli ambiti urbanizzati, e di mantenere gli equilibri d’uso delle acque per l’agricoltura .

Ritengo che la collaborazione tra la Provincia, il Consorzio di Bonifica, i Comuni e gli altri attori interessati sia indispensabile per definire gli interventi di salvaguardia del territorio della Piana, concordando le azioni necessarie alla prevenzione di tali fenomeni, e per garantire la manutenzione e la riqualificazione del territorio.

Infine – conclude il Presidente Arcuri – come ho già più vo0lte affermato, il territorio sul quale  viviamo, lavoriamo, operiamo,  ci è stato lasciato dai nostri genitori , e noi,tutti insieme, abbiamo il dovere morale di gestirlo e preservarlo per chi verrà dopo di noi, ed in questa motivazione si colloca lo spirito della sottoscrizione dell’Accordo nel  quale si riafferma la volontà di un impegno comune e di uno sforzo sinergico di chi vive da sempre sulla Piana di Sant’Eufemia, in primis gli imprenditori agricoli e le loro aziende.

L’Ufficio Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here