Consiglio dei giovani… ma che fine ha fatto?

709

consBISIGNANO Se i Consigli comunali hanno raggiunto ormai il minimo storico di presenze tra il pubblico è dovuto, oltre che per gli orari impossibili (spesso convocati di mattina), anche per la scarsa capacità di attrarre i giovani verso il mondo della politica. Proprio un anno fa di questi tempi si parlava dell’istituzione di un apposito Consiglio comunale giovanile, per fare appassionare i ragazzi alla vita pubblica e amministrativa, in un paese che da tempo sembra aver perso la luce viva del dibattito. L’idea, all’epoca, era stata rilanciata da qualche forza dell’opposizione, come l’Udc, “Bisignano in movimento” e i Giovani democratici, ed aveva anche avuto il beneplacito dell’amministrazione comunale. Dopo una serie di buone intenzioni, però, il progetto è stato accantonato, senza nessuna comunicazione ufficiale su un’eventuale decisione presa in merito. Istituire un’assise ad hoc per i ragazzi porterebbe soltanto dei benefici alla comunità, ritrovando così anche passione verso un territorio che, soprattutto negli ultimi anni, non ha saputo valorizzare al meglio le giovani menti brillanti.

 

Masman