Maria Assunta Puterio nuova consigliere comunale a Bisignano

Letture: 2452

Toccherà a Maria Assunta Puterio subentrare come consigliere comunale nell’amministrazione Fucile a Bisignano. Primo cambio nell’organigramma consiliare, lascia Ilenia De Luca che avrebbe consegnato le sue dimissioni per motivi extra politici e subentra l’avvocato Puterio, prima dei non eletti e per un solo voto nelle scorse elezioni amministrative. Entro trenta giorni ci sarà il Consiglio comunale con un punto all’odg per celebrare questo cambio, prossimamente si saprà inoltre se ci sarà un rimescolamento per qualche delega in particolare.

Maria Assunta Puterio, neo consigliere comunale a Bisignano – ph risuleo

Nessun scontro in maggioranza per questa scelta, sono lontani i tempi in cui per entrare in consiglio comunale certi “fenomeni” chiamavano tutto il paese o si facevano sceneggiate alla Mario Merola nelle giunte. Una consigliere esce, una entra e si andrà avanti con tranquillità.

L’avvocato Puterio, che ricorda orgogliosamente di essere figlia d’arte (suo padre Antonio fu assessore con sindaco Angelo Rosa), entra in consiglio dopo un anno e mezzo circa dalla tornata elettorale.

Idee chiare a Bisignano per la neo consigliere Puterio: «Quello che ci aspetterà sarà un duro lavoro, ma lo facciamo con la consapevolezza dei nostri mezzi e con l’onestà di persone che hanno professionalità messe in campo per il bene collettivo.  Il nostro impegno prioritario sarà quello di valorizzare i principi di una gestione della macchina amministrativa in maniera efficiente ed efficace, i quali dovranno essere presenti in ogni azione della Pubblica Amministrazione, adottando una serie di modifiche ed apportando una serie di idee per meglio rispondere alle esigenze dei cittadini, tutelandone i diritti. Inoltre, sarà necessario far assumere al Comune di Bisignano un ruolo tale da poterlo qualificare quale motore della crescita socio-economica e lo ponga quale massimo punto di riferimento».

E ancora: «La nostra amministrazione sta mettendo in campo tutte le sue energie nell’intento di realizzare gli obiettivi prefissati all’interno del programma elettorale. Amministrare, oggi più di ieri, vuol dire dimostrare capacità di programmazione, progettazione e realizzazione attraverso le competenze e la professionalità. È necessario, inoltre, rilanciare l’economia di Bisignano avviando un percorso qualitativo, continuando a coinvolgere la cittadinanza attiva nelle scelte amministrative del Comune, allo scopo di renderla partecipe alla rinascita della Città».