Coniugi arrestati per droga: rigettata la richiesta degli arresti domiciliari

Letture: 4371

Nei giorni scorsi a seguito di una perquisizione avvenuta a Bisignano, alcuni giornali davano notizia dell’arresto di due coniugi per coltivazione e detenzione di un grosso quantitativo di marijuana.

Il Gip, pur convalidando l’arresto, ha applicato una misura più attenuata sulla base della copiosa documentazione prodotta dall’avvocato Rosangela Polizzo, che difende entrambi gli indagati.

Riceviamo e pubblichiamo la seguente notizia da parte della difesa Avv. Rosangela Polizzo

I coniugi C.A. e V.R. di Bisignano arrestati sabato per la coltivazione e la detenzione di un grosso quantitativo di marijuana (circa 5500 dosi) stamattina hanno avuto l’udienza di convalida ed il Gip del Tribunale di Cosenza dott. Benigno, accogliendo interamente la prospettazione difensiva, ha rigettato la richiesta di arresti domiciliari per entrambi ed applicato la misura dell’obbligo di presentazione alla p.g.
Pur convalidando l’arresto, il Gip ha applicato una misura più gradata sulla base della copiosa documentazione prodotta da questo difensore, che difende di fiducia entrambi gli indagati.