Conferito l’incarico Assistente al Rup. Forza Italia contesta le scelte del Sindaco

Letture: 1483
R&B Sport


Con determinazione del 07/11/2019 è stato conferito l’incarico di Supporto al Responsabile del procedimento RUP, per la gestione dei rifiuti urbani assimilati nel Comune di Bisignano.

A contestare tale scelta è il circolo bisignanese di La Calabria che vuoi/Forza Italia che critica la mancata scelta di un professionista bisignanese.

“L’amministrazione Lo Giudice ne combina un’altra delle sue. Ma a Bisignano tecnici di valore che potevano assumere l’incarico di assistente al rup per il procedimento del bando per la gestione dei rifiuti urbani non ce ne sono?” – si legge nella nota diffusa dal movimento politico.

L’attività di supporto al responsabile unico del procedimento si configura come un appalto di servizi che può essere utilizzato per sopperire ad una carenza dell’amministrazione, ricorrendo all’esterno. Gli incarichi come quello in questione, avendo un impegno spesa di 11.019,00 euro (quindi inferiore alla soglia di 40.000 euro), possono infatti essere affidati per via diretta. Ne viene perciò contestata la scelta, ricaduta su un tecnico di Cosenza, escludendo così i professionisti locali.

“Sindaco Lo Giudice questa volta a chi hai dovuto accontentare? Non era più logico dare questi 11.000,00€ ad un tecnico della nostra città piuttosto che darlo ad un tecnico di fuori?” – continua la nota di Forza Italia – “Dillo ai cittadini che a te della città e dei suoi professionisti non te ne frega nulla. Ti devi soltanto vergognare per quello che stai facendo, ma il tempo è galantuomo e la città ti ripagherà con la stessa moneta”.

“Per la gioia di qualcuno non chiediamo più le dimissioni perché con te non serve a nulla, qualche tuo fedelissimo ti ha portato alla ‘frutta’ come si suol dire e tu nemmeno te ne accorgi, sei talmente inebriato dalla fascia che non riesci a vedere quello che succede intorno a te, apri gli occhi!!!” – conclude il circolo di Forza Italia.