Arrestato 42enne di Bisignano condannato per estorsione

Sull’uomo pendeva una condanna per estorsione così i Carabinieri della stazione di Bisignano hanno arrestato il 42enne. I militari hanno rintracciato l’uomo e notificato il provvedimento emesso dal Tribunale di Cosenza che dispone l’arresto e la reclusione per 4 anni e 6 mesi con l’accusa di reato di estorsione. Il fatto sarebbe avvenuto ad Acri nel 2006. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato portato nel carcere di Cosenza.

In questi giorni sono state diverse le operazioni di controllo sul territorio, anche sul piano del contrasto all’uso di alcool durante la guida. I militari della Stazione Carabinieri di San Fili hanno denunciato per il reato di “Rifiuto di sottoporsi ad accertamento etilometrico”, un 30enne residente a Torano Castello. L’automobilista, invitato a sottoporsi ad accertamento etilometrico, si sarebbe rifiutato. E’ stata immediatamente ritirata la patente e l’autovettura affidata a persona idonea alla guida.