Concorso Doppler, spazio e merito per talentuosi flautisti

Letture: 351

Comunicato stampa
Il 28 aprile, nella suggestiva cornice del Santuario di Sant’Umile di Bisignano, si è conclusa la Prima Edizione del Concorso Nazionale Flautistico Franz Doppler, promossa ed organizzata dall’Associazione Flautisti Calabresi sotto la magistrale direzione artistica del presidente Francesco Guido, con il patrocinio del Comune di Bisignano, l’ospitalità dei Frati Minori e i gentilissimi sostenitori, EXPO Perrotta di Montalto Uffugo, Farmacia Cotroneo e BCC Mediocrati di Bisignano. Grande partecipazione e lunghi applausi durante la Serata di Gala presentata da Antonella Baffa Scirocco che ha visto esibirsi i primi premi Assoluti di ogni categoria: Miguel Torresan categoria B, Costantino Blanca Ventura categoria C, Stefano Cucullo categoria D, Giovanna Bono e Checchini Francesco categoria E, duo flauti e pianoforte. Inoltre, nella categoria D la commissione ha voluto assegnare un Premio Speciale alla candidata Morosi Alice, ossia un concerto all’interno del Festival del Flauto 2025.


Una serata emozionante e colma di grandi soddisfazioni, un momento importante per la crescita della cultura musicale e del flauto che ha riscosso il meritato successo anche grazie a commissioni con Maestri di grande prestigio: Claudia Giottoli, Daniela Troiani, Francesco Martino, Roberta Presta, Antonella Conforti e Raffaele Bifulco.

Con grande soddisfazione per la riuscita del primo appuntamento del Concorso Nazionale Flautistico Franz Doppler il direttore artistico Francesco Guido: “tutto si è svolto serenamente e in modo molto preciso, dando il meritato rilievo alla musica e al flauto. Ringraziamo la commissione e tutti i partecipanti che si sono confrontati e hanno veramente confermato la nostra intenzione di voler creare un significativo percorso atto a promuovere la qualità musicale, e, tutti, hanno dato prova di un alto livello. Si ringraziano, inoltre, tutti coloro che hanno sostenuto questa iniziativa”.

L’Associazione Flautisti Calabresi è stata onorata di aver regalato un’indimenticabile esperienza musicale con il primo concorso nazionale flautistico Franz Doppler.
È stata sicuramente un’opportunità per celebrare il talento emergente, alimentare la passione per la musica e rendere omaggio a uno dei grandi maestri del flauto, con l’auspicio di ritornare con iscritti della stessa misura e qualità per la prossima edizione.