Comunicato Stampa Democrazia Mediterranea – Primarie 25 Novembre

partecipazione-democrazia-mediterranea-300x180 Comunicato Stampa Democrazia Mediterranea - Primarie 25 Novembre

CON L’ESERCIZIO DELLA PARTECIPAZIONE  POLITICA VERA I  PARTITI RITORNEREBBERO AD ESSERE UTILI ALL’ITALIA E COSTITUZIONALI – PARTECIPEREMO ALLE PRIMARIE DEL Pd SOSTENENDO MATTEO RENZI, PUR RIMANENDO INDIPENDENTI.

I recenti sviluppi della vita politica nazionale stanno facendo molto riflettere i dirigenti e gli iscritti di Democrazia Mediterranea sui temi cardine della Democrazia odierna.

Ci riferiamo anzitutto al ruolo dei Partiti che sino ad ora sono rimasti contenitori vuoti, materiali inerti capitanati e gestiti come proprietà privata, privi della necessaria Democrazia interna e quindi anticostituzionali non essendo più il luogo d’incontro delle persone, non più i mediatori tra le esigenze dell’uomo e la vita istituzionale del Paese. Si era in breve accantonata la PARTECIPAZIONE.

L’occasione delle Primarie del Pd, che speriamo questa volta vere….. !!, (anche perché altrimenti inutili),  auspichiamo siano prodromiche a quelle di tutti gli altri partiti in modo che finalmente si possano aprire alla Democrazia ritornando ad esercitare correttamente il loro ruolo costituzionale.

Forse queste primarie possono riporci verso la Politica vera, un percorso di Democrazia (nel senso corretto Demos –popolo e Kratos-governo) che  ovviamente non può esistere senza la NATURALE  partecipazione del popolo alla vita politica del Paese.

Lo sappiamo che possono sembrare considerazioni e riflessioni scontate, ma in questi ultimi anni non ci sono parse così e forse anche troppo poco metabolizzate.

La Partecipazione è la bellezza vera della Politica, quella con la P maiuscola, è un valore inverso alle paure che la nomenclatura odierna detentrice del Potere Politico ha …

D’altronde proprio nel corso dell’ultima assemblea aperta di tutti gli iscritti a Democrazia Mediterranea, del 16 novemmbre c.a., riflettevamo sull’importanza della PARTECIPAZIONE. Perché in effetti cercando di andare all’essenza delle cose riflettevamo sulla difficoltà che si riscontra nel concetto. Nella idea di partecipazione politica, e la difficoltà riteniamo attenga alla doppia valenza semantica che assume il verbo “partecipare” tanto nell’uso politico che in quello comune: da un lato significa “prendere parte” ad un determinato atto o processo, dall’altro “essere parte” di un organismo, di un gruppo, di una comunità.

Dunque D.M. si riteiene già parte lapalissianamente della comunità politica,  sente dunque di poter – dover prendere parte al processo politico della comunità, e proprio per questo non possiamo non cogliere l’occasione di partecipare alle primarie del PD che si terranno il prossimo 25 Novembre c.a., pur non essendo iscritti al Pd e pur non essendo parte in causa, parte della vita politica di questo partito. I dirigenti e gli iscritti a D.M. hanno deciso unanimemente di Partecipare, di ESSERE, cittadini della POLIS,  di voler essere sempre di più uomini e donne LIBERI che prendono parte alla vita politica dello Stato.

E chissà che non si ritorni al buono ormai perduto, chissà che i Partiti tutti non ritornino ad esercitare il loro ruolo democratico, istituzionale, tradizionale e storico.

I nostri ideali e la nostra visione della Politica ci inducono a partecipare e a scegliere di sostenere il candidato Matteo Renzi, essendo le sue idee le sue proposte indirizzate prevalentemente alla Sussidiarietà effettiva, alla Meritocrazia ed alla necessità sostenuta da sempre anche da D.M. di un Ricambio Generazionale vero.  Con la Speranza che alle parole seguano i fatti, la politica del fare oltre che del dire…

Chiaramente essendo Democrazia Mediterranea un raggruppamento civico indipendente e mediterraneo quindi non ideologizzato (nel senso stretto del termine) la ns. partecipazione alle primarie del Pd non si traduce in un sostegno politico e/o nella condivisione di un progetto politico, né tanto meno in una scelta di campo, faremo infatti  solo il nostro dovere di cittadini, di uomini e donne liberi e lo faremo anche partecipando successivamente alle primarie che interesseranno lo schieramento opposto.

Invitiamo tutti gli iscritti e i simpatizzanti di Democrazia Mediterranea a partecipare alle primarie del Pd di Domenica 25 Novembre 2012 sostenendo Matteo Renzi, solo al fine di sostenere la necessità della partecipazione oltre che il “naturale” ricambio generazionale.

Auspicando, sperando, così che all’indomani del turno di partecipazione popolare !!! ci possa essere davvero qualcosa di nuovo sotto il sole, anzi d’antico… un percorso di ritorno alla normalità partitica alla normalità politica.

 

Ufficio Stampa Democrazia Mediterranea

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here