Commissariamento sanità calabrese: “Gino Strada è l’uomo giusto”

Letture: 1563

Si moltiplicano gli appelli che alludono a Gino Strada (medico e fondatore dell’ONG italiana Emergency) come possibile commissario o sub commissario per la riorganizzazione della sanità calabrese.

Dopo il caos scatenato dall’intervista alla Rai dell’ex commissario alla sanità, Saverio Cotticelli, che ha rassegnato le dimissioni, il Consiglio dei ministri ha varato un nuovo decreto per la nomina del sostituto, Giuseppe Zuccatelli. Anche questa decisione è finita al centro di forti polemiche. Il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra stamattina, ha informato di avere un dialogo in corso, in coordinamento con il Governo, con Gino Strada (medico e fondatore di Emergency) allo scopo di coinvolgerlo nella squadra della Sanità calabrese in fase di rinnovamento.

“In Calabria dobbiamo fare una rivoluzione: pertanto , rimanendo sulla strada c’è la possibilità di cambiare le cose” afferma il senatore augurandosi che “nel giro di 24 ore si possa dare ufficialità di una notizia che sarebbe enorme non solo per la Calabria ma per l’Italia tutta”.