CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL- LAMEZIA SOCCER 6-6: LA GOLEADA DI META’ NOVEMBRE

CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL- LAMEZIA SOCCER  6-6: risultato che fa da fotografia alla partita. Le rispettive squadre di mister Barbuto e di mister Le Pera, hanno condotto una gara avvincente, dai ritmi altissimi e tanta, tanta aggressività. Il direttore di gara ha fischiato il calcio d’inizio alle 15.06, ed il lametino Santise si becca subito un’ammonizione per fallo su C. Bisignano. La goleada ha avuto inizio già dal 2’, quando Galiano (Lam) porta in vantaggio la sua squadra. Mister Barbuto, in campo da giocatore, sfiora il palo e alza il morale della sua squadra. Infatti, al 6’ va a segno A. Bisignano, che ristabilisce la situazione di pareggio. Sembra che la Città Di Bisignano Futsal faccia la partita, ma al 16’ arriva il goal di Riconosciuto (Lam), primo nella classifica marcatori: 1-2. Brivido al 18’ per una traversa del capitano avversario. A. Bisignano, carico ed in cerca di goal, lo trova al 20’ ed al 21’, è tripletta per lui e vantaggio per la sua squadra: 3-2. Al 27’ ci pensa ancora Riconosciuto (Lam), instancabile. Sfortunato capitan Pastori (Lam), che chiude il primo tempo con un palo, mentre il parziale è fermo sul 3-3. La tifoseria di casa guarda l’orologio impaziente in attesa della ripresa. Alle 15.47 lo guarda anche l’arbitro che, a squadre nuovamente in campo, fischia l’inizio del secondo tempo. Riconosciuto ed il suo fiuto del goal, non vogliono proprio aspettare: a soli 28” dal fischio, mette il pallone in rete. Vantaggio breve per gli ospiti. L’urlo del capitano bisignanese, C. Bisignano, ricorda agli avversari che noi rispondiamo colpo su colpo: 2’, 4-4. Intanto, meritano la citazione, i portieri di entrambe le squadre: R. Massaro  e P. Iannelli, autori di gran belle parate. Massaro che, molte volte, si scorda di essere un uomo e diventa Superman: dove non arrivano le sue mani, arriva lui in volo! Certo che le emozioni forti e l’adrenalina non sono mancate. Al 4’ va in rete il pallone che Galiano fa suo: 4-5, e A. Bisignano viene ammonito per proteste. La mano del capitano di casa Carmine Bisignano, torna a battere sul petto, gesto che ci dice, al 6’, pareggio ristabilito: 5-5. Risponde l’altro numero 10, Pastori, che al 7’ segna il goal del vantaggio provvisorio: 5-6. Falsetta si becca un’ammonizione, a seguirlo è Galiano (Lam) che, cadendo, abbraccia il pallone. Falsetta non vuole essere ricordato solo per l’ammonizione, così al 13’ buca la rete dettando il risultato definitivo: 6-6. Sono le 16.19 quando il fischietto dice “Basta così”. Buona la direzione arbitrale e buone le prestazioni di entrambe le squadre. Soddisfazione per la CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL che ottiene un pareggio contro la terza forza del campionato, e pian piano cerca di uscire dalla zona play out. La prossima sarà MM CLUB SPORT- CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL, SABATO 22 NOVEMBRE 2014.

“Nel calcio, attaccare è il miglior modo per difendere la propria porta” (Roberto Carlos).

lamezia-soccer-300x168 CITTA’ DI BISIGNANO FUTSAL- LAMEZIA SOCCER  6-6: LA GOLEADA DI META’ NOVEMBRE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here