CITTÀ DI BISIGNANO C5 J.- REAL LUZZESE C/5 6-3: GIOVANI E FORTI!

Giocata oggi la 4^ gara di campionato futsal juniores, nelle rispettive metà campo CITTÀ DI BISIGNANO C5 J.- REAL LUZZESE C/5. La determinazione dell’arbitro donna ha fatto sì che la partita si giocasse nel pieno rispetto delle regole, grazie alla sua ammirabile precisione oltre che al carattere fermo. La gara, iniziata qualche minuto prima delle 11.00, sembra il gioco della “palla avvelenata” al contrario! Chi riesce ad anticipare l’avversario di mezzo secondo ed a toccare per primo la palla, è già ad un passo dal goal. Questa dinamica descrive i ritmi mantenuti dall’inizio alla fine da entrambe le squadre, senza scendere sotto tono nemmeno per rifiatare. Mister Bisignano incita i suoi, li vuole carichi e pronti, per un gioco  “azione-reazione”. Così è stato. Al 5’ apre le danze Luigi Straface, portando in vantaggio la sua squadra: 1-0. Giuseppe Caravetta vuole fargli compagnia: all’11’  delizia i tifosi con un assolo e tira dalla fascia bucando la rete avversaria. Il parziale dice 2-0.  A 13 minuti dal fischio d’inizio, Alex Giorno, componente in formissima della REAL LUZZESE C/5, decide di cambiare musica, piazzando il pallone tra i pali di Massaro: 2-1. Danny Luzzi, giovane bisignanese, autore di numerose reti, preferisce il ritmo precedente: al 25’ torna a far ballare il portiere avversario, cambiando ancora il parziale che segna 3-1 per la squadra di casa. Il direttore di gara, allo scadere del minuto di recupero, manda tutti a riprender fiato. Alle 11.34, il fischietto annuncia l’inizio del secondo tempo e, Danny Luzzi, affascinato da quella melodia interrotta, la rimette in play: mentre il cronometro è a 12’,  il risultato provvisorio racconta il match, 4-1. Questo ragazzo, di cambiar cavaliere proprio non ne vuole sapere, adora far ballare il portiere luzzese: al 13’ piazza il suo terzo goal e quinto per la squadra. Parziale 5-1. Ora, i ragazzi di mister Bisignano, preferiscono un ballo più soft, mentre i luzzesi ne approfittano per alzare il tono: Federico Vittorio prende in mano la console  puntando e trovando due volte la porta di Massaro, al 17’ ed al 23’: 5-3. Mentre l’arbitro impone a Giorno di abbassare il volume con tanto di cartellino giallo, annuncia 3 minuti di recupero. Luigi Straface, che diede inizio a questo saggio di danza, al 31’ decide anche che basta così: mette a segno l’ultimo goal del match, consolidando un risultato che piace a mister e tifosi: la CITTA’ DI BISIGNANO C5 batte la REAL LUZZESE C/5 per 6 reti a 3. A piacere non è solo il risultato odierno, ma l’intero campionato che stanno conducendo i nostri ragazzi. I dati parlano chiaro: su 4 gare disputate, una sconfitta e tre vittorie! Prossimo appuntamento DOMENICA 30 NOVEMBRE 2014, ORE 10.30: CITTA’ DI PAOLA C/5- CITTA’ DI BISIGNANO C5.

imm-bisi-luzzi-juniores-300x168 CITTÀ DI BISIGNANO C5 J.- REAL LUZZESE C/5  6-3: GIOVANI E FORTI!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here