Chiusa la campagna elettorale. Domani e lunedì alle urne

Letture: 3548

Si è chiusa la campagna elettorale e cala il silenzio in vista del voto amministrativo di domenica e lunedì prossimo. Saranno circa 10.000 i bisignanesi aventi diritto al voto, che si recheranno nelle 11 sezioni.

COME SI VOTA:
La scheda reca i nomi e i cognomi dei candidati alla carica di sindaco, al cui fianco è riportato il contrassegno della lista con cui il candidato è collegato. L’elettore può votare: per una delle liste, tracciando un segno sul relativo contrassegno; per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo nominativo; per un candidato a sindaco, tracciando un segno sul relativo nominativo, e per la lista collegata, tracciando un segno anche sul relativo contrassegno. In tutti i predetti casi, il voto si intenderà attribuito sia al candidato alla carica di sindaco sia alla lista collegata. L’elettore può altresì esprimere un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere comunale compreso nella lista collegata al candidato alla carica di sindaco prescelto, scrivendone solo il cognome o, in caso di omonimia, il cognome e il nome e, ove occorra, data e luogo di nascita, nella apposita riga stampata sotto il medesimo contrassegno.

DOVE SI VOTA:
Sez.1 – Scuola Materna Collina Castello
Sez.2 – Scuola Materna Collina Castello
Sez.3 – Scuola Elementare Collina Castello
Sez.4 – Scuola Elementare Collina Castello
Sez.5 – Scuola Media via del Salvatore
Sez.6 – Scuola Media via del Salvatore
Sez.7 – Scuola Elementare corso Italia
Sez.8 – Scuola Elementare corso Italia
Sez.9 – Scuole Elementare corso Italia
Sez.10 – Scuola Elementare contrada Soverano
Sez.11 – Scuola Elementare contrada Soverano

Le operazioni di scrutinio avranno inizio lunedì 7 maggio, subito dopo la chiusura della votazione e l’accertamento del numero dei votanti. Su questo sito (nell’apposita sezione dedicata alle elezioni) sarà possibile seguire lo scrutinio in tempo reale, con gli aggiornamenti dei dati ufficiosi e ufficiali provenienti dai seggi elettorali.

Si voterà anche in quasi mille comuni italiani di tutta la penisola, oltre 9 milioni e mezzo saranno gli elettori chiamati a esprimersi per rinnovare i sindaci e i consigli comunali in tutta Italia. 2.810 i candidati a sindaco.